newsletter


Come fare email marketing ed evitare che i messaggi vadano in spam

Postato in data Maggio 6th, da Riccardo Esposito in Blog. No Comments

Questa è una delle domande più pertinenti: come fare email marketing senza spam? Quando decidi di attivare un programma di web marketing ti rendi conto che la newsletter deve essere un punto di riferimento per la tua attività di promozione su internet.

Vuoi evitare lo spam?

Il posizionamento SEO è importante, lo stesso vale per il social media marketing. Ma gestire una lista di contatti email vuol dire avere un patrimonio di visite profilate sempre a tua disposizione. Che ovviamente non devi forzare. La cura dei contenuti è decisiva.

Così puoi evitare che l’email sia considerata spam, quindi rifiutata dal destinatario. Ma è questa la verità? Solo il contenuto deve essere curato? Non credo, ci sono altri dettagli da valutare: ecco come fare email marketing senza spam e messaggi di posta indesiderati.



Cosa serve per inviare una newsletter?

Postato in data Gennaio 3rd, da Riccardo Esposito in Blog. No Comments

Come creare una newsletter per soddisfare il pubblico? Impossibile passare inosservati quando si lavora bene su questo punto: la comunicazione via email è sempre efficace.

Sei pronto a inviare le tue newsletter?

Perché raggiunge l’utente nel cuore dell’attività online, lo spazio email. Per ottenere un buon risultato, però, non basta avere un account di posta elettronica e un client per inviare email.

Hai bisogno di strumenti specifici, passaggi essenziali, attività ben definite. Di cosa sto parlando? Ecco una piccola guida che ti spiega come creare una newsletter di successo.



Il tuo blog ha bisogno di una newsletter?

Postato in data Ottobre 22nd, da Riccardo Esposito in Blog. No Comments

Nell’ultimo articolo ho puntato l’attenzione sulla distribuzione dei contenuti. Scrivere articoli di qualità è un passo importante, distribuirli nel modo giusto anche di più. Ecco perché devi lavorare bene con i social, ma anche con le liste di articoli da pubblicare come contenuti speciali. Tipo una lista puntata con articoli selezionati per un determinato argomento.

Poi c’è una soluzione ancora più interessante: la newsletter. Con la newsletter hai a disposizione uno strumento per raggiungere l’interesse dei lettori. Tutto si basa su una strategia antica, su un tecnologia che accompagna internet dai primi passi: l’email. Ogni individuo ha una casella di posta elettronica, qualcuno la usa per lavoro, qualcuno la sfrutta per coltivare passioni e interessi.

In ogni caso l’email serve. Che sia posta elettronica certificata o un semplice account Gmail non fa differenza: impossibile ignorare l’utilità dell’email. Ed ecco che tutto questo ritorna indispensabile per la tua attività … Continua a leggere »



7 idee per migliorare la tua newsletter

Postato in data Marzo 5th, da Riccardo Esposito in Social media. 2 comments

Tutti a parlare di social media marketing, di Facebook e di Twitter.

Certo, strumenti fondamentali per migliorare la tua presenza online, per fare branding, per fare anche customer care. Le aziende che usano i social possono convogliare su questi canali critiche e apprezzamenti per parlare con le persone, accorciare le distanze e migliorare l’experience del cliente.

Ma non c’è solo questo. Il web marketing è un settore ampio, e non puoi limitarti a questo. Non puoi limitare la comunicazione online solo ai social, ci sono anche altre strade da seguire e alimentare.

I contenuti di qualità aiutano il tuo blog a farsi trovare, ma quando vuoi raggiungere un target specifico con una comunicazione tagliata su misura cosa fai?

La logica dell’inbound marketing suggerisce l’uso della newsletter, ovvero di una comunicazione che colpisce l’interesse di un lettore realmente legato all’argomento.

Con una newsletter puoi raggiungere il potenziale … Continua a leggere »



[Infografica] Perché la tua email deve essere mobile?

Postato in data Agosto 15th, da Riccardo Esposito in Generale. No Comments

Per un motivo semplice, banale: perché nel mondo la diffusione dei dispositivi mobile è inarrestabile. E continua ad aumentare anche in Italia. Gli utenti controllano la posta elettronica in ogni momento, da schermi di qualsiasi dimensione.

Ed è questo il motivo che spinge Email Monk ad aprire questa infografica con un avvertimento: fai in modo che la tua email sia mobile friendly o il 50% degli utenti avrà problemi a leggerla.

Un dato importante, non credi? Soprattutto se hai investito tanto nell’email marketing. Per ora ci assestiamo al 43% delle email lette da mobile, ma le previsioni per l’ultima parte del 2013 sono chiare: solo il 50% degli utenti leggerà la tua newsletter dietro una scrivania.

Ancora un dato interessante: la maggior parte delle email (97%) viene aperta solo una volta. Ciò significa che non hai una seconda chance, e che ogni messaggio … Continua a leggere »