Vita da Webmaster


Come eliminare una pagina web da Google

Postato in data settembre 20th, da Riccardo Esposito in Vita da Webmaster. No Comments

Oggi l’obiettivo è chiaro: capire come cancellare una pagina web da Google. Nella maggior parte dei casi il tentativo è quello di posizionare le risorse nelle posizioni migliori della serp. Ma spesso le necessità sono diverse, e non sempre sono piacevoli o di manutenzione del sito.

A volte devi eliminare una pagina dal sito perché rappresenta un prodotto non più valido e vuoi farlo il prima possibile per evitare domande che non puoi soddisfare. Oppure ci sono delle informazioni inesatte che ti portano email assurde. In altri casi la situazione è più grave.

Ad esempio possono esserci persone che avanzano richieste per farti togliere determinate risorse dal sito. Con alle spalle delle minacce di tipo legale. Insomma, i motivi per lavorare in questa direzione. Ma come cancellare una pagina web da Google? Ecco la soluzione.



6 programmi per progettare e creare siti web

Postato in data settembre 13th, da Riccardo Esposito in Vita da Webmaster. No Comments

Per avviare un portale articolato e complesso, come può essere un ecommerce, hai bisogno di competenze ed esperienza. Ciò significa che devi conoscere codice HTML e il CSS a memoria. Però puoi avere al tuo fianco il contributo dei migliori programmi per creare siti web.

Ciò è utile per chi vuole aprire un sito web da solo, o magari un blog aziendale. L’idea di poter fare tutto in automatico è sbagliata: i migliori web hosting consentono di bypassare l’installazione di WordPress e di iniziare a creare. Questo vale anche per altri CMS, applicazioni che hanno vantaggio concreto: ti consentono di sorvolare su diverse necessità.

Questo significa che con i content management system puoi sviare molte ostilità tecniche. Tutto diventa più facile, ma questo significa che puoi ignorare la conoscenza necessaria per presentare un prodotto valido su internet? No, allo stesso modo non puoi … Continua a leggere »



Cosa fare prima di pubblicare un sito: tutte le verifiche

Postato in data luglio 23rd, da Riccardo Esposito in Vita da Webmaster. No Comments

Mettere un sito online vuol dire iniziare la tua avventura, dare al pubblico ciò che hai creato per promuovere il tuo business. Ma è chiaro che a questo punto sorge un problema: cosa fare? Siamo sicuri che tutto funzioni bene? Ho seguito i passi necessari per pubblicare il blog?

Nella maggior parte dei casi per pubblicare un sito web basta toglierlo dalla modalità manutenzione e permettere al motore di ricerca di indicizzare le pagine. Però la paura di commettere un errore c’è sempre. Hai fatto tutto quello che serve per pubblicare il sito nel migliore dei modi? Dai uno sguardo a questa checklist per avere maggiori certezze.



Come verificare il certificato HTTPS: tutti i controlli utili

Postato in data luglio 19th, da Riccardo Esposito in Vita da Webmaster. No Comments

La verifica certificato HTTPS è il punto essenziale per avere sempre la situazione sotto controllo. I prossimi aggiornamenti di Chrome sono tassativi: il protocollo deve essere lo standard, chi si troverà senza avrà una dicitura in rosso. Sito non sicuro, questo è un problema.

È un problema perché la credibilità di ciò che fai, del sito web e del tuo ecommerce, dipende anche da questo. Senza dimenticare che Google ha sottolineato la presenza dell’HTTPS tra i fattori di ranking. Basta per convincerti a usare un buon certificato SSL?

Penso di sì, ma anche dopo aver fatto il passaggio da HTTP a HTTPS potresti avere qualche problema. Ecco perché devi fare un test del certificato SSL, ma da dove iniziare?

Etichetta non sicuro: manca qualcosa

Il primo controllo da eseguire: quello più semplice e immediato, vale a dire la presenza di una dicitura “non sicuro” … Continua a leggere »



Come disegnare una pagina web

Postato in data giugno 4th, da Riccardo Esposito in Vita da Webmaster. No Comments

Hai un obiettivo: creare un sito web per iniziare a promuovere il tuo nome. Hai bisogno di una base stabile per fare pubblicità online e per aumentare i clienti. Ma hai ben presente che per plasmare tutto questo (in modo professionale) devi capire come disegnare una pagina web.

Prima di lanciare il sito, e di lavorare sul codice HTML, devi fare molti passi importanti. Comprare un hosting di qualità? Questo è uno snodo che deve essere risolto nel miglior modo possibile, lo stesso vale per il dominio. Ma non è sufficiente per iniziare bene.

Quando le persone arrivano sulle risorse del sito devono prendere decisioni. Che dipendono anche, ma non solo, da come hai strutturato le risorse che compongono il contenuto finale. Ecco perché capire come disegnare una pagina web diventa centrale. Da dove iniziare?



Cos’è e a cosa serve Node.js

Postato in data maggio 10th, da Riccardo Esposito in Vita da Webmaster. 2 comments

Quando si parla di Node.js nelle discussioni online c’è sempre chi si guarda intorno con aria interrogativa. Di cosa si tratta? Cos’è e a cosa serve quest’applicazione? In effetti non tutti conoscono l’importanza di questo tool, chi vuole aprire un sito web da solo si limita ad affrontare pochi temi. Tipo la gestione di WordPress, l’FTP, l’htaccess e poco altro.

Di certo citando Node.Js ci addentriamo in un argomento tecnico non semplice da definire in un unico articolo. L’obiettivo, oggi, è di dare un paio di definizioni chiare per muoversi con disinvoltura in questo percorso.

Poi per approfondire ci vorranno anni di lavoro sul campo, i webmaster sanno bene che non si diventa esperti da un giorno all’altro. Ma la domanda dalla quale iniziare è abbastanza chiara.



Trasferimento dominio: cosa devi fare?

Postato in data marzo 15th, da Riccardo Esposito in Vita da Webmaster. No Comments

La procedura di trasferimento dominio è uno dei punti che può interessare chi inizia a lavorare nel mondo del blogging, può essere interessante scoprire come fare e come muoversi. Soprattutto se vuoi creare un sito web e hai le mani bloccate a causa di un provider.

Un provider che, per qualche motivo, non ti soddisfa più. Un webmaster esperto sa come muoversi, ma trasferire un dominio non è facile se hai iniziato da poco a lavorare con server, hosting, programmi FTP e htaccess. Per lavorare nel modo giusto devi puntare su passaggi chiari e manovre semplici ma stabilite. Qual è la procedura di trasferimento dominio adatta.



Come indicizzare un sito web su Google

Postato in data febbraio 8th, da Riccardo Esposito in Vita da Webmaster. 1 Comment

Quando decidi di creare un blog con WordPress sai cosa devi fare: acquisti un hosting di qualità, compri un dominio, monti il tutto sul server e scegli un tema per andare online. Con un po’ di pratica e magari l’aiuto di un webmaster sei online. Quindi puoi iniziare a pubblicare i tuoi contenuti. Ma come indicizzare un sito web su Google e fare in modo che appaia nei risultati?

Quest’ultimo passo, infatti, non è compreso nel prezzo: non è detto che il motore di ricerca veda subito il tuo lavoro. In passato l’indicizzazione era un processo più lungo, gli archivi di Google non erano così rapidi e c’erano dei servizi che permettevano di sottoporre il proprio dominio su svariati motori di ricerca. Oggi non è necessario, ma resta un punto: vuoi velocizzare l’indicizzazione e risolvere il problema. Allora, come indicizzare un … Continua a leggere »



Restyling del sito: 9 controlli indispensabili

Postato in data novembre 30th, da Riccardo Esposito in Vita da Webmaster. 8 comments

Il restyling del sito web è un momento decisivo per portare vantaggi concreti alla tua attività online. Il motivo è semplice: stai dando un volto nuovo alla tua attività online, stai cercando di migliorare qualcosa che deve essere aggiornato e rinfrescato. Obiettivo sacrosanto.

Sembra facile, vero? Scarichi un tema e lo carichi sul blog o sul sito web. Qualche accorgimento e il sito può andare online. Magari puoi fare un lavoro diverso, tipo installare WordPress in locare e lavorare in modo da non interferire con il sito web.

Tu rimani online, nel frattempo lavori. Poi carichi tutto con l’FTP e il gioco è fatto. Ma ci sono dei controlli da effettuare per assicurarti che tutto sia in perfetto ordine. Quando carichi un nuovo tema WordPress, e quando fai un restyling del sito, tante cose possono andare storto. O semplicemente possono cambiare e … Continua a leggere »



7 applicazioni per migliorare il tuo lavoro online

Postato in data ottobre 5th, da Riccardo Esposito in Vita da Webmaster. No Comments

Questo è uno dei problemi essenziali: trovare le migliori app per lavorare online, per velocizzare l’attività di consegna dei compiti. E di snellimento dei processi comunicativi. Sembrano degli obiettivi interessanti, vero? Lo sono perché è importante operare bene.

A volte non hai bisogno di rielaborare la tua storia professionale o la tua esistenza. Basta avere delle applicazioni per rivalutare le azioni quotidiane. Risparmiare pochi secondi può sembrare superfluo, ma se moltiplichi questo tempo per più volte al giorno fai la differenza.

Quindi hai la possibilità di scegliere: vuoi ottenere risultati migliori grazie all’aiuto delle migliori app per lavorare? Qui trovi la mia lista personale, quella che consente di risparmiare tempo e fatica giorno dopo giorno. Ti consiglio di dare uno sguardo e provare le app.

Google Drive, praticamente perfetta
Qual è l’applicazione per ottimizzare al massimo la tua attività? Google Drive, praticamente immancabile sulla … Continua a leggere »