Blog


Come registrare un dominio: guida pratica ed esempi

Postato in data febbraio 19th, da Riccardo Esposito in Blog. No Comments

Una delle domande tipiche di chi inizia a lavorare nel mondo del web: come registrare un dominio? Beh, la risposta è abbastanza semplice, basta andare sul sito web di un provider, scegliere il servizio per registrare i domini e seguire le istruzioni. Ma è così semplice?

Di certo non è un’operazione complessa, chi inizia può aver problemi a lavorare con l’htaccess o l’FTP ma è abbastanza facile acquistare un dominio. Eppure ci sono dei passaggi che è giusto approfondire. Perché dietro alle attività più semplici si nascondono i dettagli che fanno la differenza. Allora, come registrare un dominio per un sito web?



Come rinominare le immagini del blog per la SEO

Postato in data gennaio 17th, da Riccardo Esposito in Blog. No Comments

Punto che spesso viene sottolineato da chi si occupa di ottimizzazione per i motori di ricerca: rinominare le immagini per la SEO è importante. Anzi, è indispensabile. In primo luogo per permettere a Google di individuare con semplicità il contenuto.

Il motore di ricerca, infatti, non lo riconosce e ha bisogno di alcuni supporti in termini di microcopy per contestualizzare ciò che hai caricato. Inoltre ci sono alcuni passaggi dell’ottimizzazione SEO per immagini che abbracciano l’accessibilità delle pagine web e che devono essere osservate per motivi diversi.



Cos’è e come funziona il robots.txt

Postato in data gennaio 8th, da Riccardo Esposito in Blog. 2 comments

Tra le diverse attenzioni che devi prestare al sito web c’è quella dedicata al robots.txt, un elemento decisivo nella struttura della tua opera. Perché spesso ti invitano a improvvisare, a creare un sito web da soli. Ma poi ci sono una serie di step che devono essere curati.

E, soprattutto, gestiti per evitare problemi. O magari per sfruttare al massimo quello che hai. Questo è un passaggio che abbiamo già affrontato con il file .htaccess e che oggi voglio riprendere con il robots.txt. Una risorsa che spaventa i meno avvezzi all’argomento, ma che i webmaster conoscono bene: a cosa serve? Come deve presentarsi? Un passo alla volta.



Quali sono i tag HTML più importanti?

Postato in data novembre 9th, da Riccardo Esposito in Blog. No Comments

Conoscere i principali tag html è importante. Vuoi pubblicare un sito da solo? Non è un’impresa impossibile. Soprattutto quando hai un hosting con WordPress preinstallato che consente di sfruttare il CMS senza usare FTP e altre diavolerie. Però poi devi gestirlo, devi creare dei contenuti. L’editor WYSIWYG permette di lavorare con semplicità, è come scrivere su Word.

Basta questo? No, non devi avere le competenze di un webmaster ma non basta saper scrivere per pubblicare articoli, creare pagine web realmente utili al lettore. O al potenziale cliente. Devi conoscere l’HTML, almeno una parte. Quali sono i tag HTML più importanti? Quali competenze devi avere per migliorare la tua attività? Ecco una guida base per iniziare.



Cos’è e come ottimizzare un indirizzo URL

Postato in data ottobre 30th, da Riccardo Esposito in Blog. 2 comments

L’indirizzo URL (Uniform Resource Locator) è un altro pezzo della grande guida di base per affrontare il web nel modo giusto. Dopo aver affrontato noindex, FTP, sitemap e target=”_blank” ci concentriamo su un tema decisivo per ottenere buoni risultati online.

Perché spesso si inizia a pubblicare senza conoscere i dettagli che fanno la differenza. Un sito web è fatto di piccoli equilibri che devono essere rispettati per avere buoni risultati. E per permettere al webmaster di fare un buon lavoro. Senza dimenticare la SEO.

L’ottimizzazione per i motori di ricerca affonda le mani in un buon lavoro sull’URL delle tue pagine web. Ma è solo un esempio, un dettaglio che puoi e devi sfruttare per approfondire il tema che oggi voglio affrontare. Iniziamo con le presentazioni e le domande base.



6 modi (semplici ed efficaci) per catturare l’attenzione del lettore

Postato in data settembre 18th, da Riccardo Esposito in Blog. No Comments

Questo è uno dei punti essenziali della tua strategia di blogging: devi catturare subito l’attenzione del pubblico. Non puoi permettere che lo sguardo si disperda altrove e devi lavorare subito su questa realtà: le persone abbandonano le pagine con una semplicità strabiliante. Basta un attimo di distrazione per ritrovarsi con un utente disinteressato.

A cosa devi questa condizione? Un po’ alla natura stessa delle pagine web, ricche di banner e link che attirano l’attenzione. Poi non dimenticare la citazione di Marshall McLuhan: il medium è il messaggio. I contenuti si formano (e deformano) in relazione al contenitore. Ovvero alla natura del web, sempre pronta a lanciarti da una parte all’altra della rete.

Quindi, come si riassume tutto questo? In una grande regola: mai perdere l’attenzione del lettore. Ma soprattutto conquistala subito. Facile a dirsi, ma a farsi? Quali sono i metodi offerti … Continua a leggere »



Come inserire banner su un blog WordPress

Postato in data settembre 11th, da Riccardo Esposito in Blog. 2 comments

Esatto, ecco il problema comune: come inserire banner su WordPress? Come portare le persone da un punto all’altro del web? Perché in fin dei conti questo è il tuo obiettivo: fare in modo che il pubblico arrivi su una pagina utile per i tuoi scopi. E questi scopi si allineano perfettamente al lavoro di inbound marketing. Di cosa sto parlando esattamente?

Quest’opera chiara che si riassume nel fare in modo che le persone ti trovino nel momento in cui hanno bisogno di te. Mentre le landing page soddisfano esigenze transazionali, tra le quali quelle commerciali, gli articoli rispondo alle domande e alle query informazionali.

Il blog dà risposte pratiche, crea pubblico, fidelizza il lettore. E attraverso i link interni puoi portare la tua audience dove preferisci. In questa grande famiglia di collegamenti ipertestuali si inseriscono anche i banner. Ma eccoci alla domanda: … Continua a leggere »



Quali sono i migliori plugin per la sicurezza di WordPress?

Postato in data settembre 4th, da Riccardo Esposito in Blog. 4 comments

I plugin per la sicurezza di WordPress sono elementi indispensabili per mantenere equilibrio nel tuo lavoro online. Non puoi ignorare questo punto. Per lavorare nel miglior modo possibile non basta creare un blog: devi anche essere in grado di proteggerlo dagli attacchi.

Il web non è mosso sempre da buone intenzioni. Ci sono situazioni che mettono a dura prova la sicurezza del tuo sito web, e non sempre WordPress ha la risposta per contrastare le insidie che si nascondono su internet. Ecco perché hai bisogno di estensioni di qualità.

Hai bisogno di plugin per la sicurezza di WordPress, per garantire alle tue pubblicazioni la serenità necessaria. La battaglia per un web più sicuro ha abbracciato da tempo soluzioni diverse per evitare attacchi e furti di dati. Uno di questi è il passaggio da HTTP a HTTPS.

È sufficiente comprare un certificato SSL per il … Continua a leggere »



Google Chrome e HTTPS: sito non sicuro anche per dati generici

Postato in data agosto 31st, da Riccardo Esposito in Blog. No Comments

La corsa verso la sicurezza sul web è iniziata e il motore di ricerca più famoso del web è protagonista. Google Chrome e HTTPS, ti dice niente? Con il protocollo di sicurezza si promuove un web migliore, c’è tutela delle informazioni sensibili grazie ai dati crittografati.

Una differenza netta tra chi usa e chi evita questa soluzione. Primo passo: l’HTTPS diventa un fattore di posizionamento. Si tratta di un elemento minimo. Ma è uno step per definire la linea soprattutto per i siti web che chiedono dati sensibili. Come il numero della carta di credito.

Senza dimenticare le password. Secondo passaggio: Chrome mostra l’etichetta Sito Non Sicuro. È un obbligo? La situazione si evolve, attenzione alle nuove versioni del browser.



Come modificare la pagina login di WordPress

Postato in data agosto 3rd, da Riccardo Esposito in Blog. No Comments

La domanda che spesso si trova nella posta del support, tra le domande di chi acquista un hosting e vuole iniziare a fare blogging: come personalizzare la pagina login di WordPress? Le ragioni che si nascondono dietro a questa esigenza sono tante. Spesso sono i blog aziendali a chiedere questa modifica, per accogliere i collaboratori con il proprio brand.

Oppure hai creato un forum, un blog basato sui contenuti generati dagli utenti. O hai un progetto editoriale in cantiere e vuoi dare il benvenuto a chi scrive articoli per te. Quindi vuoi cambiare il logo di default con quello della tua realtà. Magari vuoi aggiungere uno sfondo personalizzato, consentire di accedere con gli account social.

Puoi anche cambiare URL del login. Tutto questo è possibile. Ma quindi, come personalizzare la pagina login di WordPress? In realtà basta poco, non devi essere per … Continua a leggere »




hosting