Come trovare colori HTML e il valore esadecimale online

Postato in data Aprile 26th, da Riccardo Esposito in Blog. No Comments

I colori HTML sono importanti per chi si occupa di web e lavora con i siti personali o dei clienti. Vero, tutto parte da un buon hosting WordPress veloce e performante. Ma continua con plugin affidabili e un template capace di restituire l’estetica necessaria per comunicare i valori.

Quale colore scegli per il sito?

Ecco perché può essere necessario scoprire i colori da riportare in alcune sezioni del sito. Non sempre l’estetica di un tema è già pronta per accogliere le tue esigenze. Ma come si modifica l’aspetto e in che modo si scelgono i colori sul web? Devi conoscere il valore esadecimale della cromia che vuoi usare, in questo articolo voglio lasciarti una breve guida sull’argomento.



Quali sono le caratteristiche di un Hosting WordPress per avere un sito veloce?

Postato in data Aprile 18th, da Riccardo Esposito in Hosting. No Comments

Cerchi un Hosting WordPress veloce? Chiaro, questo ormai è un dovere. Il Pagespeed Insight di Google e Lighthouse di Chrome non lasciano scampo: devi avere un sito performante e caricare le pagine in tempi rapidi. Soprattutto da mobile, le connessioni sono più deboli.

Il tuo hosting performante.

Per migliorare i tempi di caricamento e avere un sito velocissimo devi lavorare su fronti differenti. Ad esempio con la gestione delle immagini, devono essere leggere e ridimensionate. Poi ci sono le migliorie lato codice HTML e CSS. Ma anche l’hosting ha il suo ruolo.

Anzi, possiamo dire che un servizio capace di restituire le pagine in tempi minimi è uno dei fattori decisivi per avere un portale web rapido. Ma quali sono le caratteristiche di un hosting WordPress veloce, efficace e sempre valido per il progetto di web marketing?


Reperire l’indirizzo IP di un sito web

Postato in data Aprile 15th, da Riccardo Esposito in Vita da Webmaster. No Comments

Come trovare indirizzo IP di un sito web? Questa è una delle necessità base di chi si occupa della manutenzione minima del proprio portale. Le situazioni che ti portano a reperire questo elemento sono tante: pingare il sito, trovare la compagnia di hosting e altro ancora.

Verifica l’indirizzo del tuo sito web.

In molti casi si lavora su passaggi complessi che consentono di ottenere grandi risultati in termini SEO. Come ad esempio l’ottimizzazione del crawl budget o del robots.txt. Ma a volte la necessità è piuttosto semplice: devi solo capire come trovare l’indirizzo IP di un sito.



Qual è la differenza tra indicizzazione e posizionamento di un sito web?

Postato in data Aprile 11th, da Riccardo Esposito in Vita da Webmaster. No Comments

In poche parole, qual è la differenza tra indicizzazione e posizionamento? Il primo punto riguarda le operazioni per inserire una pagina web, o un intero dominio, nelle serp Google.

La differenza tra index e ranking SEO

Il posizionamento, invece, si occupa di ciò che spinge le suddette risorse ad avere più visibilità nelle pagine dei risultati. Questo è il lavoro principale dell’ottimizzazione per i motori di ricerca.

Basta per esaurire l’argomento? No, si tratta di un tema che spesso viene affrontato senza la giusta attenzione. Se una risposta rapida può e deve essere data nei passaggi appena indicati, per capire bene qual è la differenza tra indicizzazione e posizionamento su Google, in termini SEO, bisogna approfondire i singoli elementi.



PHP 7.3 disponibile per hosting Serverplan

Postato in data Aprile 8th, da Riccardo Esposito in News. 4 comments

Dopo le dovute precauzioni, e con diversi test su tutte le versioni, abbiamo reso disponibile PHP 7.3 sui nostri servizi. Il motivo di questo aggiornamento? Semplice, puntiamo sempre alla massima ottimizzazione tecnica senza dimenticare la stabilità. E dopo aver approvato PHP7 siamo arrivati a un aggiornamento minore ma comunque importante.

Pronti per il nuovo PHP?

In realtà già la versione 7.0 ha definito un notevole passo in avanti. Questa notizia è stata salutata con piacere dai principali CMS, e non è un caso: i vantaggi di questa versione rispetto alla 5.6 (sì, si passa direttamente alla 7.0) sono diversi, e tutti degni di attenzione da parte di chi si occupa di questi aspetti. D’altro canto l’emozione trapela dal comunicato ufficiale:

“It is not just a next major PHP version being released today. The release being introduced is an outcome of the almost two … Continua a leggere »



Email più sicura: come mettere in sicurezza la posta

Postato in data Aprile 4th, da Riccardo Esposito in Vita da Webmaster. No Comments

Sicurezza email: conosci un argomento più delicato di questo? Forse solo quello che abbraccia tutte le tecniche necessarie per avere un sito web a prova di hacker e attacchi spam. Il motivo è semplice: hai sempre bisogno di lavorare in un ambiente protetto e monitorato.

Prenditi cura della tua email

La sicurezza della posta elettronica è centrale per le persone comuni e per le aziende. Anche se sei un semplice utente Gmail hai necessità di tutelare i tuoi dati. Ed evitare che qualcuno entri nella tua casella mail. Un principio che diventa sempre più centrale.

Soprattutto se gestisci i dati dei clienti. Ecco perché è importante lavorare sulla sicurezza email. In che modo? Ecco come proteggere la posta elettronica mettendo in atto una serie di passaggi che ti aiutano a rendere inviolabile la tua mail. Anche quando meno te lo aspetti.



Come gestire una pagina aziendale LinkedIn

Postato in data Aprile 1st, da Riccardo Esposito in Social media. No Comments

Quando mi suggeriscono di gestire una pagina aziendale LinkedIn cerco di mettermi sempre nei panni dell’impresa che fa il grande passo. Cosa spera di trovare in quest’attività? Cosa può guadagnarci? Farà un buon affare nel corso dei mesi o sarà solo una perdita di tempo?

Come si gestisce una pagina LinkedIn di successo?

Quando mi suggeriscono di gestire una pagina aziendale LinkedIn cerco di mettermi sempre nei panni dell’impresa che fa il grande passo. Cosa spera di trovare in quest’attività? Cosa può guadagnarci? Farà un buon affare nel corso dei mesi o sarà solo una perdita di tempo?

Il futuro è tutto da scrivere. Dipende come organizzi il flusso di lavoro, cosa pubblichi e con quale costanza. Hai deciso di lasciare la pagina come segnaposto della tua attività o alimenti il calendario editoriale in modo da rendere partecipe i seguaci e aumentare i … Continua a leggere »



Come funziona Googlebot e cosa sapere per migliorare il sito

Postato in data Marzo 28th, da Riccardo Esposito in Vita da Webmaster. No Comments

Il Googlebot è uno degli elementi fondamentali per valorizzare la tua opera di web marketing. Anche se non lo vedi è protagonista di ogni attività svolta sul sito e il motivo è semplice: effettua un lavoro di crawling per scoprire, scansionare e indicizzare le pagine web.

Dai valore al tuo sito su Google.

Quando pubblichi un sito hai un bisogno immediato di far vedere a Google la presenza della tua opera, vero? Ciò significa che hai bisogno di uno spider, un web crawler che passi su ogni pagina per scoprire cosa hai messo online. Ma non è così semplice, cosa sapere in più?

E, soprattutto, cosa puoi fare per agevolare il lavoro del robot di Google che deve analizzare ogni singola risorsa del tuo progetto? Ecco i consigli chiari e una spiegazione del tema.



Come valutare un sito web

Postato in data Marzo 25th, da Riccardo Esposito in Vita da Webmaster. No Comments

Quando mi chiedono come analizzare un sito web io penso all’utente finale. E al fatto che la verifica definitiva dovrebbe essere fatta da un bel gruppo di possibili internauti che cercano le informazioni che tu hai proposto. In questo modo posso verificare la validità del lavoro.

Check del sito: come farlo?

Le persone che hanno deciso di visitare il mio sito trovano qualcosa di utile? In quanto tempo? Qual è la percezione e la sensazione provata nell’aprire le pagine e aspettare il caricamento dei contenuti? Tutto ciò è importante. Per questo devi capire come analizzare un sito web.

Come analizzare un sito con Google

Il primo consiglio per verificare la bontà di un progetto web è racchiuso nello strumento principale di Mountain View, vale a dire la ricerca. Basta usare l’operatore site: per ottenere informazioni preziose rispetto allo stato di salute del tuo … Continua a leggere »



Cos’è e come usare Google Lighthouse per migliorare il tuo sito web

Postato in data Marzo 21st, da Riccardo Esposito in Blog. No Comments

Hai già avuto la fortuna di usare Google Lighthouse, vero? Scommetto che è stato un bel punto di partenza per ripensare e migliorare il tuo sito web. Perché sai bene qual è la sintesi di quest’introduzione: i parametri che hai adesso a disposizione sono molto diversi.

Inizia a migliorare il tuo sito.

Google ha investito in questo settore, suggerendo diverse soluzioni ai webmaster e agli esperti SEO. Obiettivo? Migliorare la qualità generale dei portali. In primo luogo promuovendo la necessità di avere siti web veloci, poi introducendo una serie di paletti con l’HTTPS.

Regole da rispettare, passaggi da migliorare. Chi ti dà le informazioni giuste per ottenere tutte le ottimizzazioni necessarie in un sol luogo e con un unico strumento? La risposta è qui.