I migliori software per leggere e analizzare i log del web server


Postato in data Aprile 20th, da Riccardo Esposito in Vita da Webmaster. No Comments

Hai capito dove si scaricano ma c’è un dubbio da valutare: come leggere i log del web server? Queste informazioni sono fondamentali per capire cosa fanno e come si comportano i bot sul sito, per monitorare il comportamento dei motori di ricerca in termini di crawl budget.

come leggere i log del web server

In sintesi, se vuoi fare un’analisi SEO approfondita e un lavoro di diagnostica adeguato non puoi ignorare l’importanza di questa fonte di dati che viene generata lato web server.

Ma c’è un punto da sottolineare: non puoi affrontare questi dati senza un programma adeguato. Quindi, vuoi sapere come leggere i log del web server? Ecco i software utili.

Excel

Proprio così, per aprire e studiare i log basta un normalissimo software per gestire le caselle. Quindi con il foglio di calcolo hai la possibilità di studiare tutto quello che succede sul tuo sito web, ma la domanda sorge spontanea: come aprire il file log con Excel?

Basta scaricare il documento (ecco dove si trovano i log sul server) sul desktop e cliccare sopra con il tasto destro. Vai su Apri con e scegli l’applicazione che usi di solito per i fogli di calcolo. Definisci al meglio la larghezza delle colonne e inizia la tua analisi manuale. Non è il massimo, vero, ma analizzare i log con Excel ha il suo fascino.

GoAccess

Di sicuro questo è uno dei software più famosi per leggere e analizzare i log. Si tratta di un programma open source gratuito capace di estrapolare i dati e visualizzarli in tempo reale.

Questo web log analyzer analizza il comportamento di utenti e bot e lo fa richiedendo attenzioni minime, senza grandi configurazioni. La sua caratteristica: analizza e visualizza le statistiche del web server in tempo reale senza il browser, quindi da terminale.

GoAccess

Con un output facile da decifrare tutto diventa diretto, immediato. Puoi organizzare i dati come preferisci, esportare in HTML e CSV quasi tutti i formati di log tipo Apache, NGINX, Amazon S3 e altri ancora. Puoi trovare tutte le informazioni sul sito web ufficiale https://goaccess.io.

Da approfondire: eliminare una pagina da Google

Loggly

Strumento professionale per l’analisi dei log di qualsiasi provenienza. Questo tool a pagamento, con versione trial gratuita, è pensato per verificare infrastrutture dinamiche come Amazon AWS, Microsoft Azure e soluzioni cloud. Insomma, è pensato per chi va oltre il classico sito web su hosting condiviso. Per approfondire visita il portale: www.loggly.com.

Apache Logs Viewer

Con questo tool puoi semplificare il lavoro filtrando, cercando e analizzando i file di log relativi a strutture server Apache e NGINX. L’opera di studio del report si semplifica – e non di poco – grazie alla possibilità di evidenziare le richieste HTTP in base allo status code.

Apache Logs Viewer

Così è facile capire cosa impatta su una condizione di client error (4xx) o redirect. In modo da prendere decisioni chiare ed eventualmente risolvendo problemi concreti. Per completare il tutto puoi consultare ed estrapolare statistiche con gli errori, la larghezza di banda e altro ancora. Il sito web offre tutte le informazioni per scegliere questo tool: apacheviewer.com.

Semrush

Un approccio SEO oriented per l’analisi dei dati. Come leggere i log del web server? Semplice, puoi usare la piattaforma Semrush che tra le diverse soluzioni per l’ottimizzazione del sito web e l’analisi delle keyword offre anche un tool per studiare il comportamento di user e bot.

Per ottenere i risultati basta fare upload del documento nel log file analyzer: le schermate ti consentono di capire al volo diversi risultati. Ad esempio quali errori sono stati registrati nel corso dell’analisi, le pagine sottoposte a scansioni frequenti (così puoi capire sei il crawler si concentra su quelle giuste) e se impieghi il tuo budget nel modo giusto. Per maggiori informazioni puoi visitare la pagina ufficiale: semrush.com/log-file-analyzer.

Screaming Frog

Sempre sulla scia di un’analisi SEO per ottimizzare il crawl budget puoi utilizzare il tool di Screaming Frog che consente di studiare il comportamento dei bot. Questo Log File Analyzer ti consegna una panoramica dei dati per ottimizzare il tuo progetto web. Il processo inizia con una semplicità estrema dato che puoi inserire anche più file contemporaneamente.

Il tool consente di lavorare con documenti di grandi dimensioni e prodotti da qualsiasi server (tipo Apache, ISS o NGINX). Si tratta di una soluzione con prova gratuita ma la versione a pagamento è quella che dà maggiori risultati se devi fare un’analisi SEO professionale.

Hai tutti i tool necessari per raggruppare gruppi di risultati così puoi risolvere errori di status code e identificare pagine di grandi dimensioni e senza collegamenti, con link interni rotti o problemi di prestazioni. Maggiori informazioni: screamingfrog.co.uk/log-file-analyser.

Awstats

Uno strumento gratuito, sicuramente un po’ datato e dalla grafica vintage ma comunque potente e ricco di funzionalità. Awstats genera anche statistiche in forma grafica e mostra gli approfondimenti che si trovano nel file log. Trovi tutte le informazioni su Sourceforge.

come leggere i log del web server

Conosci altri strumenti da aggiungere alla lista? Quali sono i migliori software? Come leggere i log del web server in base alla tua esperienza personale? Lascia la tua competenza qui.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Shares