Come impostare un redirect 301 su WordPress senza aprire l’htaccess con Redirection


Postato in data Febbraio 24th, da Riccardo Esposito in Wordpress. No Comments

Fare un redirect 301 su WordPress non è difficile, devi seguire le regole base: apri il file htaccess e aggiungi un comando per segnalare la modifica. La sintassi è abbastanza semplice:

Redirect 301 /vecchiourl.it http://www.miosito.com/nuovaurl.it

Per fare questo devi aprire il file htaccess con un normale programma per testi (Block Notes), aggiungere la stringa che comanda il reindirizzamento e salvare lasciando lo stesso formato.

redirect 301 su WordPress

Tutto questo ti spaventa? Come fare un redirect 301 su WordPress senza toccare documenti che potrebbero portare problemi, schermate bianche e siti non raggiungibili? Ecco una soluzione interessante per chi non ha le abilità e le competenze di un webmaster esperto.

Imposta un redirect 301 WordPress

La soluzione migliore per concludere quest’operazione su un singolo URL (ma non solo) senza aprire il file htaccess basta installare un plugin molto semplice da usare: Redirection.

Con questo tool gestisci facilmente i tuoi status code 301, ma puoi anche tenere traccia degli errori 404 not found e dei log sul tuo dominio.

Redirection è pensato per chi ha pochi redirect e per i siti web che ne fanno largo uso. Può essere la soluzione migliore per chi non ha massima dimestichezza con FTP, server e gestione dei file che consentono di intervenire sull’amministrazione del tuo sito web.

Da leggere: quali caratteri evitare nell’URL?

Come fare un redirect con Redirection

Impostare un reindirizzamento 301 WordPress con questo plugin è facile. Basta andare nella dashboard del sito web e negli strumenti, la sezione che si trova nella sidebar a sinistra. A questo punto clicca sulla voce Redirection e segui questa semplice procedura:

  • Incolla l’URL relativo alla vecchia pagina.
  • Scegli la destinazione della nuova risorsa.

Clicca su aggiungi redirezione e il gioco è fatto. Non devi sapere altro. Poi se clicchi sulla sezione dedicata alle opzioni extra (icona ingranaggio) puoi accedere a una serie di elementi

redirect 301 wordpress

Questi punti possono aiutarti a ottenere risultati specifici nel tuo reindirizzamento, ma se vuoi fare un semplice redirect WordPress da un URL a un altro questo è ciò che devi sapere.

Un aspetto interessante della dashboard in cui vengono elencati i redirect: puoi visualizzare vecchio e nuovo URL, ma anche il numero di click ricevuti per poter fare valutazioni sull’utilità di quel reindirizzamento nel corso del tempo. Da qui puoi verificare e togliere il redirect 301.

Redirect di singole pagine o intero sito

Questo plugin non viene usato solo per reindirizzare da una pagina all’altra, ad esempio quando cancelli risorse che ancora hanno traffico o vuoi fondere due contenuti in uno.

redirect dell'intero sito

Puoi anche fare un reindirizzamento completo del sito WordPress. Basta andare nella sezione site dove trovi tutte le opzioni, comprese quelle per passare da HTTP a HTTPS. Attenzione, usata male questa sezione può portare a problemi sull’intero sito quindi usala con estrema cura.

Perché il plugin al posto dell’htaccess?

La semplicità d’uso è il primo motivo. I reindirizzamenti vengono generati automaticamente quando cambi l’URL dei post, ed è semplice aggiungere manualmente i redirect 301.

Chiaro, se sei un webmaster con esperienza o un esperto SEO tutto questo non ha senso. Ma se vuoi evitare di entrare in aree delicate e fare danni nell’htaccess questa è la soluzione.

Inoltre puoi tenere traccia degli errori not found e dei log, in modo da correggere ciò che potrebbe portare visite utili sul tuo sito e che invece atterrano su anonime pagine 404.

Attenzione però ai bot, spesso questi click sono solo programmi che interrogano vecchie risorse del tuo sito e non utenti reali. Ancora un dettaglio utile: questo plugin non dovrebbe influenzare in alcun modo la velocità di esecuzione del sito web su WordPress.

Altri plugin WordPress per impostare 301

Redirection è compatibile con PHP da 5.6 in poi (incluso 7.4), ti permette di fare redirect 301 WordPress facilmente e senza aprire il file htaccess, non hai necessità di conoscere Apache o Nginx. Sembra perfetto, vero? Ma ci sono delle alternative da valutare. Le migliori?

Altri plugin WordPress per fare redirect

Una è 301 Redirects – Easy Redirect Manager, un plugin che ti aiuta a gestire e creare reindirizzamenti per il tuo sito WordPress. Anche Quick Page/Post Redirect Plugin è perfetto in diverse occasioni, ad esempio quando cambi template o fai una revisione dei contenuti.

Queste sono le soluzioni utili per fare un redirect 301 su WordPress senza usare l’accesso diretto all’htaccess. Secondo te qual è la soluzione migliore? Anche tu usi questi plugin?





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Shares