Come e perché mettere una chat nel sito


Postato in data Ottobre 3rd, da Riccardo Esposito in Ecommerce. No Comments

Inserire una chat nel sito web: quante volte hai avuto questa richiesta o ti è balenata un’idea del genere in testa? Non è un caso, l’esigenza è chiara e riguarda la possibilità di accorciare le distanze con il lettore. E il potenziale cliente. Questo è un vantaggio centrale sul web.

Inserire una chat nel sito
Chat nel sito: serve sul serio?

Non a caso sono gli ecommerce che vogliono aggiungere una chat nelle pagine web. Soprattutto quelle che spingono l’utente verso l’acquisto perché proprio in queste fasi ci può essere bisogno del supporto, dell’aiuto di una figura umana. Quindi, è davvero utile mettere una chat nel sito web? Ecco cosa devi sapere su questo punto decisivo.

Cos’è una chat web per il sito internet

Si tratta di un dispositivo di comunicazione one-to-one, privato, che permette a chi naviga sul portale di fare domande e ottenere informazioni da chi gestisce il sito web. Nella maggior parte dei casi ci riferiamo a un dispositivo a scomparsa, situato nell’angolo in basso a destra dello schermo. Quindi in una zona visibile ma non centrale per l’attenzione.

La struttura di una chat del sito web è semplice: c’è un campo nel quale si può inserire il testo e un’area con una cronologia della conversazione. Altri possibili comandi riguardano la chiusura della finestra e la riduzione a icona. Di solito le chat sulla versione mobile del sito si riducono o si disattivano.

Da leggere: come scegliere hosting per sito web aziendale

Perché inserire una chat sull’ecommerce

Dato che questo elemento è particolarmente impegnativo sia per le risorse interne del sito che per lo spazio occupato sullo schermo è giusto ragionare sul perché si decide di usare una chat sul sito. Rappresenta uno strumento inutile se non ci sono delle necessità chiare.

Invece diventa un valido aiuto per il customer care service se il sito web ospita un’area di vendita. Inserire chat nel sito, infatti, permette a chi deve gestire la contrattazione di risolvere problemi importanti proprio nella fase più delicata, vale a dire la vendita online.

Inserire una chat nel sito web
Come risolvere i problemi dei clienti online.

In quest’ottica è utile studiare i dati di www.practicalecommerce.com: le persone preferiscono avere supporto attraverso le live chat, un percorso più semplice e immediato (ma soprattutto meno impegnativo) rispetto alla posta elettronica e alla conversazione a telefono.

Facile ipotizzare che la fase più delicata per un negozio online riguarda la gestione del carrello e gli abbandoni dell’acquisto. Che può avvenire per motivi diversi, anche per una difficoltà percepita in fase di inserimento dati. O magari per la lentezza del caricamento pagina.

Un hosting di qualità può sicuramente velocizzare le risorse e garantire un uptime quasi totale. Ma può esserci sempre un problema improvviso. La chat aiuta a risolvere i dubbi, a chiudere le transazioni e a dare informazioni ai clienti rispetto a prezzi di spedizione, vendite eseguite…

Come ottimizzare questo processo online

Non sempre la soluzione si concretizza semplicemente aggiungendo la chat sul sito ecommerce. Anzi, spesso questa idea diventa un’arma a doppio taglio se viene aggiunta la finestra di conversazione senza le dovute attenzioni? Cosa fare per ottimizzare la chat?

  • Assicurati che la chat non sia un ostacolo alla lettura.
  • Controlla che gli elementi si sposino con il mobile.
  • La chat sul sito deve essere presenza discreta, non invadente.
  • Ricorda sempre di settare orari di disponibilità live.

Esatto, il vero problema della finestra di conversazione: renderla disponibile per poi essere manchevoli nella risposta. Mi chiedi come aggiungere una chat sul sito web? L’aspetto tecnico viene dopo quello organizzativo. Vuoi evitare problemi? Dai indicazioni rispetto agli orari e chiudi la finestra di conversazione quando sai che non ci sarà nessuno alla risposta.

Hai pensato di usare un chatbot nella conversazione per automatizzare i passaggi più semplici delle interazioni? Perfetto, ma devi valutare i dettagli per raccogliere i risultati. Non far mancare la presenza umana per aiutare l’intelligenza artificiale a essere realmente utile.

Come mettere una chat sul tuo sito web

Le soluzioni sono infinite. C’è chi preferisce inserire la finestra di conversazione con il codice HTML ma la verità è semplice: si tratta di un’applicazione così complessa che vale la pena appoggiarsi a un servizio professionale. Qualche esempio concreto da preferire?

Puoi scegliere aziende specializzate in conversazioni live per siti web come happyfoxchat.com e livechatinc.com. Soluzioni del genere consentono di attivare quello che serve per implementare la chat sulle pagine del tuo sito web, di un ecommerce o un portale di prenotazione.

Ci sono plugin WordPress per chat gratis?

Certo, se non hai particolari esigenze puoi attivare una chat sul tuo sito web creato su CMS WordPress attraverso la semplice installazione di un plugin. Quali sono i migliori? Ecco la lista.

Nella maggior parte dei casi questi plugin consentono di inserire le finestre di dialogo in modo gratuito. Poi ci sono delle funzioni avanzate che possono aiutare a migliorare la tua attività.

Da leggere: ecco la nuova chat di Serverplan

Hai implementato il tuo sito ecommerce?

Per migliorare le vendite devi ottimizzare il tuo portale al meglio. I lavori da mettere in pratica per ridurre il tasso di abbandono su un ecommerce sono infiniti, ma di sicuro aggiungere una chat sul sito può essere un buon punto di partenza per dare le risposte giuste quando servono.

Riccardo Esposito

Blogger per Serverplan, webwriter freelance e autore di My Social Web. Scrivo ogni giorno. Ho pubblicato un libro dedicato al mondo del blogging. Ah, l'ho già detto che scrivo?




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Shares