5 temi con parallax scrolling per un sito WordPress


Postato in data Luglio 8th, da Riccardo Esposito in Wordpress. No Comments

Il concetto che si cela dietro ai temi parallax WordPress, molto ambiti in questo periodo, è semplice: puoi avere un design speciale, interessante, piacevole da desktop e mobile. Ma puoi ottenere anche un ottimo risultato in termini di user experience. I vantaggi sono diversi.

 temi parallase WordPress
Qual è il miglior tema per il tuo sito?

In primo luogo i temi che sfruttano le dinamiche parallax possono mantenere alta l’attenzione su elementi specifici come call to action e titoli capaci di mettere in evidenza i punti di forza della tua comunicazione. Inoltre con una serie di attenzioni puoi limitare i vari problemi.

Parallax scrolling, cosa significa?

Di cosa stiamo parlando? Con questo termine, che deriva dal greco antico parallaxis, s’intende uno stile di web design che prevede immagini di sfondo capaci di spostarsi a una velocità diverse rispetto ai livelli superiori. Insomma, mentre l’utente sale o scende con lo scrolling lo sfondo sembra quasi che si accavalli con l’elemento che incrocia. Ci sono solo vantaggi?

Chiaramente no. Come tutte le condizioni avanzate, anche i temi WordPress in stile parallax rischiano di diventare eccessivi. Effetti grafici molto invadenti possono sanzionare la navigabilità e le prestazioni del sito. Ma ci sono dei dettagli specifici da valutare?

Da leggere: 7 template WordPress da provare assolutamente

Possibili problemi dei temi parallax

Non ci sono solo vantaggi nell’uso di un tema parallase (altro modo per chiamare questi template), ma un bravo webmaster deve essere in grado di gestire gli aspetti negativi del parallax scrolling. Quali sono i possibili problemi in questi casi? In primo luogo c’è la SEO.

I temi parallax riuniscono in un’unica pagina contenuti che potrebbero andare in più differenti. L’estetica prende il sopravvento, immagini grandi e video si prestano in questo gioco di web design che esclude pagine leggere e ricche di testo. Proprio come quelle che Google ama.

Una buona organizzazione del menu di navigazione, la presenza di un blog aziendale per pubblicare articoli e l’uso discreto e ponderato del parallax può aiutarti a snellire ogni passaggio. Ma quali sono le regole di base per ottimizzare queste soluzioni estetiche?

Evita immagini pesanti, crea contenuti specifici per keyword utili al tuo business e intercetta il pubblico con elementi informativi. Il parallax non può fare tutto: inizia a scegliere il template.

Migliori Temi parallax WordPress

Quali sono i template parallase ottimali? Dipende da cosa devi creare, dl tipo di progetto che hai in mente. Per questo ho deciso di indicare una serie di elementi che possono essere utili a chi si occupa di blogging aziendale, siti web istituzionali, progetti monopagina e altro ancora.

Parallax Frame, iniziamo dalla semplicità

temi parallax WordPress
Parallax Frame.

Voglio iniziare con un tema che si può trovare sul sito di WordPress. Questo tema è semplice ed essenziale, forse la realtà migliore per chi cerca tra temi parallax WordPress in grado di dare al webmaster una soluzione capace di unire equilibrio e design all’avanguardia.

The Moon, temi parallax WordPress

The Moon.

Diamo il benvenuto al tuo nuovo sito web professionale. The Moon è perfetto per accontentare creativi, aziende e freelance che desiderano un tema elegante ma capace di rispettare i principi di un template in grado di comunicare al meglio la propria professionalità.

Qui puoi creare il tuo portfolio, ma anche un blog aziendale e un piccolo ecommerce. Hai quattro versioni demo scaricabili per iniziare e trovare la giusta ispirazione per il tuo sito web.

HashOne, specifico per landing page

HashOne Theme.

Un template che scelgo per un motivo semplice: è perfetto per chi vuole creare landing page. Vale a dire pagine specifiche per generare risorse dedicate a un singolo scopo.

Qui hai tutti gli strumenti necessari per costruire delle pubblicazioni in grado di rispettare le necessità di designer e copywriter, sfruttando scrittura persuasiva e web design. Così puoi guidare il click del lettore fino a call to action e form per la richiesta contatti online.

Create 2.0, il template flessibile

Create 2.0 template.

Un bel tema che dà diverse soluzioni per migliorare la presentazione del tuo sito web. Create 2.0 offre il massimo controllo sul layout della pagina sulla quale stai lavorando, e sulla creazione del contenuto che è così importante per dare agli utenti un motivo per sceglierti.

Story, temi parallax WordPress

Story tema wordpress
Il tema Story.

Uno dei migliori temi parallax WordPress. Story, infatti, è un tema che si adatta a un sito web dedicato a portfolio. Ma diventa assolutamente perfetto per un sito web aziendale.

Questo tema può essere usato per progetti semplici, tipo quelli che servono a migliorare la presenza online dei freelance, ma con il visual builder e la flessibilità di WordPress puoi fare tutto. Anche l’opera di un blog che pubblica articoli ogni giorno.

Da leggere: come fare ottimizzazione SEO WordPress

Preferisci in template normale?

Un uso eccessivo del parallax scrolling può avere influenze negative su SEO e velocità di caricamento delle pagine. Anche il mobile può essere un ostacolo: sovrapposizioni estreme tra sfondo e livelli superiori possono diventare difficili da visualizzare sullo smartphone.

Il mio consiglio: se vuoi lavorare bene con il design usa pure un buon tema parallax. Ma pensa sempre all’usabilità e alla velocità del caricamento. Sei d’accordo?

Riccardo Esposito

Blogger per Serverplan, webwriter freelance e autore di My Social Web. Scrivo ogni giorno. Ho pubblicato un libro dedicato al mondo del blogging. Ah, l'ho già detto che scrivo?

Latest posts by Riccardo Esposito (see all)





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Shares