Cos’è l’errore 503 che gli utenti trovano sul tuo sito?


Postato in data Febbraio 4th, da Riccardo Esposito in Vita da Webmaster. 1 Comment

Ti stanno mandando messaggi ed email perché chi arriva sul tuo sito trova un messaggio di errore 503? Lo so, è un bel problema. Anche perché non hai fatto niente per arrivare a questa situazione, ma non ha molta importanza. Ora devi rimettere il sito online.

errore 503
Risolviamo questo piccolo problema?

Aspetta, adesso il sito è online. Eppure non ti dà serenità, potresti ritrovarti di nuovo con il sito in errore 503 proprio nel momento decisivo. Quando invece dovrebbe essere in perfetta forma, pronto per accogliere potenziali clienti. O acquirenti nel caso di un ecommerce. Come risolvere il problema? Ma, soprattutto, di cosa si tratta?

Cos’è un errore 503, cosa significa in pratica?

Con questa cifra s’intende un problema nel raggiungere il sito web dovuto al server che ospita il portale. L’errore 503 rientra nei codici di stato HTTP 5xx che racchiudono i problemi legati proprio alla macchina che ospita le directory e i file del tuo progetto.

La condizione subentra nel momento in cui il server non può soddisfare le esigenze del client, riportando una pagina bianca con la dicitura che tanto spaventa i webmaster. Vale a dire Http error 503. The service is unavailable. O qualcosa di simile, tipo la formula Errore HTTP: 503 Servizio temporaneamente non disponibile.

In ogni caso la sintesi è questa: c’è un problema lato server da risolvere. Da dove iniziare? Io direi di approfondire le cause dell’errore 503 per poi arrivare alla soluzione migliore per te.

Da leggere: come ottimizzare la pagina 404

Qual è la differenza tra errore 503, 500 e 502?

Sono altri errori che coinvolgono il server, condizioni abbastanza comuni ma diverse dall’errore 503. Il 500 indica un problema generico di malfunzionamento della macchina, mentre il 502 suggerisce che c’è un nodo con passaggi intermedi che fanno da proxy.

L’errore 503, invece, suggerisce che l’infrastruttura funziona ma in quel momento non può soddisfare la richiesta. E già dovrebbe darti grandi consigli per risolvere il problema.

Perché esce service temporarily unavailable?

I motivi che si nascondono dietro a un errore 503 possono essere diversi, non tutti seri e degni della massima attenzione. Per questo è giusto prendere serie precauzioni rispetto al tema. Ecco le cause principali che spingono il tuo sito web sullo status code 503.

Ci sono problemi con i server in manutenzione?

Sì, è una classica causa che porta il sito a non essere visibile e a portare il browser in status code 503. In questi casi bisogna riprovare alla fine di un periodo che dovrebbe comparire nel campo Retry-After situato nell’header.

Il problema può collegarsi a un eccesso di visite?

Sì, è una delle cause principali dell’errore 503. All’improvviso arriva una valanga di click, per un motivo o per un altro, e il server alza le mani: non ce la fa con le risorse che hai.

Bug del CMS: c’è la responsabilità del blog o del sito?

Il problema 503 può arrivare da un errore interno. Su WordPress la condizione si presenta nel momento in cui si installano plugin o temi programmati in modo errato.

C’è una procedura da rispettare in questi casi?

Se la schermata bianca con la dicitura servizio non disponibile appare solo quando il server è in manutenzione, una volta all’anno, allora non c’è problema. Se però la condizione avviene di continuo e nei momenti di maggior attenzione nei confronti del tuo sito allora devi correre ai ripari.

Come risolvere l’errore 503 sul tuo sito web

Se il problema appare dopo aver installato un’estensione o un template hai un’unica soluzione. Vale a dire disinstallare il componente che ha causato l’intoppo.

I primi due passaggi sono relativi alla consultazione del tuo provider e all’eventuale passaggio a un servizio diverso. Un breve lasso di tempo relativo alla manutenzione dei server può capitare, ma la prima cosa da fare è inviare un’email al support. Che ti rassicurerà sull’attuale condizione della macchina sulla quale lavora il sito. Con eventuali tempi di attesa.

In alternativa ti darà notizia del fatto che il tuo hosting non riesce a gestire il volume del traffico. Può essere opportuno pensare di fare il grande salto: se il tuo progetto sta crescendo e hai bisogno di un web hosting performante non hai tanta scelta: devi passare su un servizio diverso. Adeguato alle tue necessità. Qualche idea per dormire sonni tranquilli?

Scegli VPS, server dedicati e hosting cloud

Chi lavora con siti che subiscono picchi di traffico in momenti dell’anno, con o senza preavviso come potrebbero essere i periodi natalizi o di offerte speciali, dovrebbe operare diversamente. Tipo con macchine capaci di garantire l’adeguamento delle risorse hosting.

Proprio per non ritrovarsi assenti quando arriva il pubblico. I server privati sono la scelta più performante ma non vale sempre la pena investire su una simile risorsa. La soluzione?

Queste tecnologie hanno un grande vantaggio: consentono di modellare le richieste in tempo reale, con la massima flessibilità. Si attivano subito e possono aiutarti a gestire picchi di traffico in autonomia. Così acquisti solo ciò che serve per rimanere in linea.

Hai qualche domanda sull’argomento 503?

Vale la pena acquistare un hosting WordPress economico? No, e quello del possibile errore 503 è un altro indicatore che consigli a chi sta per affrontare la spesa di non risparmiare proprio su quest’aspetto. Un ecommerce non può svilupparsi sul servizio utile a un blog personale, il tuo business impone una scelta da imprenditore. Da dove iniziare? Clicca qui:


Riccardo Esposito

Blogger per Serverplan, webwriter freelance e autore di My Social Web. Scrivo ogni giorno. Ho pubblicato un libro dedicato al mondo del blogging. Ah, l'ho già detto che scrivo?




Un commento su “Cos’è l’errore 503 che gli utenti trovano sul tuo sito?

  1. Ciao Riccardo, non mi ricordo bene come ero arrivato a questo post, fortunatamente non ho problemi per ora col 503. Quello che mi ha fatto venire invece in mente l’articolo è: con l’hosting condiviso ci sono più siti sulla stessa macchina, se uno ha un picco di traffico e va in 503, vanno in 503 tutti quelli sulla macchina o no?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Shares