Cosa fare quando il sito non appare su Google?


Postato in data Dicembre 20th, da Riccardo Esposito in Vita da Webmaster. 4 comments

Il mio sito non compare nei motori di ricerca: come posso risolvere il problema? Ecco il classico caso che spesso viene girato al webmaster o all’esperto SEO. Ho creato un sito web e l’ho pubblicato, ho seguito il consiglio di chi mi ha detto di acquistare un dominio.

Il mio sito non compare nei motori di ricerca

Il tuo sito non è presente nei risultati?

Ho acquistato un hosting di qualità. Il template WordPress è stato montato e il portale è online. Ma il sito non si vede, non si trova su Google e neanche sugli altri motori di ricerca.

Un bel problema, vero? Avere un dominio non visibile nella serp, la pagina dei risultati, vuol dire ignorare il traffico e la visibilità che potrebbe fare la differenza. Il tuo progetto di inbound marketing ha bisogno di questa fonte di visite. Vuoi capire perché il sito non compare nei motori di ricerca? Ecco qualche spiegazione che potrebbe risolvere il problema a monte.

Indicizzazione e posizionamento: cose diverse

Prima di arrivare a conclusioni errate è giusto dare una breve spiegazione: l’indicizzazione di un sito è il processo che consente al webmaster di aggiungere le pagine web a Google e quindi di rendere consapevole il motore di ricerca dell’esistenza del tuo progetto.

Il posizionamento, invece, è la capacità del tuo lavoro di farsi trovare per determinate query. Per posizionarti devi prima far indicizzare, ecco. Ma un lavoro online può essere indicizzato e non posizionato bene per le parole chiave che ti interessano. Il blog non appare nei motori di ricerca? Cerchiamo di capire prima se il sito è presente negli archivi e se il problema riguarda solo determinate keyword.

Da leggere: come eliminare una pagina web da Google

Come vedere se un sito è indicizzato su Google

Il sito non è visibile? Prima di intervenire con azioni specifiche devi fare una verifica. Per capire se un blog è stato indicizzato da Google basta usare l’operatore di ricerca site: che consente di veicolare l’attenzione del search engine solo all’interno di un dominio. In pratica stai dicendo a Google di cercare tra le risorse del portale e restituire le pagine in termini di pertinenza.

Risultato finale? Se il website non è indicizzato nella serp appare una schermata vuota. Questo meccanismo funziona per verificare l’indicizzazione di una singola pagina.

Azioni utili da effettuare per indicizzare il sito

Hai pubblicato un progetto web da solo e adesso devi raccogliere i frutti ma il dominio non compare nei motori di ricerca. Normale, il motore di ricerca è più rapido e veloce nell’indicizzare le nuove pubblicazioni ma devi agevolare il passaggio del crawler (o spider).

Per fare questo devi iscriverti alla Search Console e inserire la sitemap.xml. Vale a dire un’indicazione chiara per il motore di ricerca che può individuare le principali risorse.

google sitemap

Inserisci la tua sitemap nella Search Console.

Non sai come muoverti? Ecco come creare e inserire una sitemap WordPress. Vuoi velocizzare il processo? Puoi usare anche Aggiunta/Rimozione di un URL, il tool per segnalare sito al motore di ricerca più famoso del web. Una sicurezza in più dopo aver inserito la sitemap?

Usa il Controllo URL: basta inserire il permalink nella barra delle query per suggerire al motore di ricerca di passare su quella pagina per verificare la presenza o meno della risorsa indicata.

Indicizzazione Bing/Yahoo: cosa devo fare?

Questi due motori di ricerca sono collegati, quindi per migliorare l’indicizzazione su questi portali conviene iscriversi al Webmaster Tool di Bing e procedere all’inserimento della sitemap. Una breve attesa e dovresti apparire nei risultati delle suddette piattaforme.

Il mio blog WordPress non appare su Google

Dopo tutte le attività il sito ancora non si manifesta? Forse il problema è altrove. Ad esempio c’è qualcosa che blocca in modo preventivo il passaggio del bot sulle pagine.

Spesso il problema su WordPress è immediato. Lo stesso Yoast ti manda un messaggio: la tua homepage non può essere indicizzata dai motori di ricerca. Il motivo? WordPress consente di inibire il passaggio del crawler con una spunta che si trova nella sezione Lettura.

wordpress blocca indicizzazione

Scoraggia i motori di ricerca a effettuare l’indicizzazione di questo sito.

Non compari nei motori di ricerca? Normale se metti la spunta a questa opzione: Google tenderà a ignorare il tuo lavoro proprio perché glielo hai chiesto. Quindi, prima di arrivare a conclusioni definitive assicurati di aver tolto la spunta a questo elemento.

Robots.txt e meta tag Google: attenzione a questi

La tua pubblicazione ancora non si vede su Google? Assicurati di due passaggi fondamentali. Il primo: controlla se per caso sul robot.txt si stata suggerito a tutti i bot di non passare. Perché ti dico questo? Semplice, basta un errore di digitazione per bloccare ogni risorsa.

User-agent: *
Disallow:

Quello che vedi in alto è il robots.txt del mio sito web: a tutti gli agenti (asterisco) è consentito accedere dato che non ho disabilitato niente. Questo strumento può indicare le directory o i file a cui il crawler può o non può accedere, e basta aggiungere un simbolo / per bloccare tutto.

<meta name="robots" content="noindex">

Spesso gli errori sono assiepati qui, e lo stesso vale per il meta tag Google robots settato sul noindex. Mi è capitato di scoprire applicazioni che, senza avviso, inserivano questa impostazione. Quindi all’interno del codice HTML devi sempre verificare questo parametro.

Per approfondire: perché il mio blog non si vede su Google?

Sito non compare nei motori di ricerca: domande?

Proviamo a rispondere per risolvere qualche problema: il tuo website non è visibile sui motori di ricerca? Hai già effettuato queste prove? Hai provato a forzare e velocizzare l’indicizzazione ma non ci sono risultati? Lascia nei commenti le tue esperienze.

Riccardo Esposito

Blogger per Serverplan, webwriter freelance e autore di My Social Web. Scrivo ogni giorno. Ho pubblicato un libro dedicato al mondo del blogging. Ah, l'ho già detto che scrivo?




4 commenti su “Cosa fare quando il sito non appare su Google?

  1. il nostro sito wikimilano è ben indicizzato su Google ma viene ignorato da Bing.
    Ci siamo da tempo anche registrati sullo strumento Webmaster per Bing, ma non ne veniamo a capo.
    consigli?

    • Beh, allora difficile capire su due piedi quale può essere il problema. Potrebbe essere ovunque. Ti consiglio di rivolgerti a un buone sperto SEO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Shares