Cluster Hosting: cosa sono e a cosa servono


Postato in data luglio 30th, da Riccardo Esposito in News. No Comments

Avere un cluster hosting a disposizione può essere la risposta giusta quando cerchi delle prestazioni che vanno oltre la norma. Lo sa bene chi ha già scelto la soluzione Serverplan, vale a dire l’hosting in clusting che garantisce alta scalabilità e prestazioni uniche.

Cluster Hosting

A cosa servono gli hosting a cluster?

Perché tutta quest’attenzione per un piano hosting? Beh, di solito ci accontentiamo di una semplice combinazione per accogliere il sito web in uno spazio sicuro. Se c’è bisogno di qualcosa in più si pensa a un VPS, magari a un server dedicato se devi essere sicuro.

Non sempre è sufficiente, soprattutto quando l’esperienza decennale di Serverplan ti mette a disposizione un piano di cluster hosting e load balancing che non puoi rifiutare. Di cosa si tratta esattamente? Perché è così interessante questa opzione? Ecco le risposte.

Cos’è un cluster hosting?

Con il termine cluster hosting si intende un gruppo di server organizzati in rete per sostenere il progetto di un unico cliente. In questo modo è possibile ripartire il carico su quelli che vengono chiamati nodi e alleggerire lo stress del singolo elemento.

Ora puoi ben capire che se si tratta di un progetto web semplice non c’è bisogno di una simile infrastruttura. Il discorso cambia se devi sostenere un portale o un ecommerce che pretende una potenza elevata. Il cluster hosting dà maggiori sicurezze dato che se viene a mancare un nodo per diverse ragioni può essere sostenuto dagli altri. Esempio a caso: un attacco DDOS può mettere fuori uso un server in poco tempo,

Ma se il sito web in questione viene sostenuto da un cluster hosting può garantire la presenza online anche in situazioni complesse. Il concetto di loan balancing è proprio questo: distribuire il peso in modo da bilanciare il carico che sarebbe caduto solo su un’unica macchina.

Da leggere: come scegliere l’hosting per un blog WordPress

Quali sono le caratteristiche tecniche?

Già, prima di acquistare un cluster hosting vuoi sapere qual è il vantaggio concreto che porti a casa. Vale a dire, cosa stai acquistando e perché devi investire proprio su questo punto? I vantaggi di una realtà del genere si riassumono così, attraverso questi step:

  • Scalabilità.
  • Affidabilità.
  • Performance.

Proprio così, il primo vantaggio che dovrebbe spingerti ad acquistare un cluster hosting è la scalabilità. Puoi cambiare le definizioni del tuo piano con una semplicità disarmante in modo da conferire e togliere risorse come e quando servono. Pagando solo ciò che serve.

Esempi di configurazioni cluster server

L’aspetto interessante del cluster server è che puoi organizzarlo come preferisci. Serverplan ti mette a disposizione l’infrastruttura e le competenze dei tecnici, poi insieme possiamo definire qual è la tua soluzione ideale. Ecco due esempi di organizzazione differenti.

Sono due realtà differenti, con esigenze diverse che solo tu puoi conoscere e comunicare al nostro staff. Nel secondo caso abbiamo bilanciatori dedicati, due web e db server. Ci sono anche le unità di storage. Tutti i nodi sono collegati su un network dedicato e privato. Stesso discorso per quanto concerne il primo esempio, che offre più elementi e il massimo delle performance e dell’affidabilità.

Devi esserci sempre quando serve

A questo si aggiunge il tema dell’affidabilità, non puoi perdere di vista questo tema se hai un sito web che deve essere presente online. Anche nei momenti in cui c’è un picco di traffico, ovvero quando serve uno sforzo in più. Pensa a un ecommerce, un sito pensato per vendere.

Cosa faresti se all’improvviso venisse meno l’hosting a causa di hardware inadeguato e sistemi poco efficaci? Questa è la soluzione offerta da Serverplan che mette a disposizione i suoi esperti per organizzare il tuo cluster server per ottimizzare ogni passaggio:

Offriamo il massimo di uptime grazie alla ridondanza del sistema, nel caso di fault di un server verrà spostato il traffico su un altro nodo disponibile

Per migliorare il tutto c’è il backup a scadenza oraria che dà una sicurezza in più al tuo lavoro online. Inoltre ogni applicazione viene monitorata con costanza e lo stesso vale per l’hardware: ogni passaggio viene ottimizzato in modo da limitare i problemi improvvisi.

Sei pronto per un cluster hosting?

Non è una soluzione adatta a tutti, lo posso confermare. Acquistare un hosting organizzato in cluster non è una soluzione adatta a tutti, ad esempio a chi ha creato un sito da solo.

Devi avere esigenze precise, magari un portale che pretende grandi risorse di calcolo. Qui il cluster hosting può fare la differenza. Sei interessato? Dai uno sguardo alla pagina ufficiale di Serverplan, e scrivici se hai bisogno di maggiori informazioni su questo tema così importante.

Riccardo Esposito

Blogger per Serverplan, webwriter freelance e autore di My Social Web. Scrivo ogni giorno. Ho pubblicato un libro dedicato al mondo del blogging. Ah, l'ho già detto che scrivo?




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Shares