Come registrare un dominio: guida pratica ed esempi


Postato in data febbraio 19th, da Riccardo Esposito in Blog. No Comments

Una delle domande tipiche di chi inizia a lavorare nel mondo del web: come registrare un dominio? Beh, la risposta è abbastanza semplice, basta andare sul sito web di un provider, scegliere il servizio per registrare i domini e seguire le istruzioni. Ma è così semplice?
Come registrare un dominio
Di certo non è un’operazione complessa, chi inizia può aver problemi a lavorare con l’htaccess o l’FTP ma è abbastanza facile acquistare un dominio. Eppure ci sono dei passaggi che è giusto approfondire. Perché dietro alle attività più semplici si nascondono i dettagli che fanno la differenza. Allora, come registrare un dominio per un sito web?

Cos’è un dominio web: la mia definizione

Prima di capire come acquistare e registrare un dominio è giusto dare una definizione di questo elemento. Di cosa stiamo parlando?

Il dominio web (o nome di dominio) è una serie di elementi alfanumerici che rendono riconoscibile il sito web in rete. Viene diviso tra i suoi livelli da punti, ha una scadenza e si basa sulle regole dei Domain Name System (DNS).

Quali sono i livelli di un dominio? Dipende, c’è il dominio di primo livello con un’estensione (TLD, top level domain) che può essere generica o geografica. Quindi ccTLD e gTLD.

Poi c’è il secondo livello che è rappresentato dal nome che scegli tu e che definisce la tua realtà. Infine c’è il dominio di terzo livello che può essere usato per indicare una sezione di un portale più grande. Come, ad esempio, blog.serverplan.com o it.wikipedia.com.

Da leggere: che differenza c’è tra dominio di primo, secondo e terzo livello

Quanto costa un dominio internet

Prima di acquistare un dominio vuoi sapere qual è la spesa media. Molto dipende dal tipo di dominio che vuoi comprare, ma per la massima chiarezza posso riportarti i prezzi annuali di Serverplan: le principali estensioni (.it, .com, .net e .org) si trovano sui 13.33 euro l’anno.

Mentre i prezzi possono toccare i 30 euro (e oltre) per le estensioni personalizzate come .dog e .farm. Tutto questo senza dimenticare i vari di aste per comprare e vendere domini registrati (spesso con exact match domain) che possono far raggiungere i prezzi alle stelle.

Comprare un dominio WordPress: è gratis?

Molti clienti ci scrivono per chiedere spiegazioni su questo punto: hanno detto che WordPress era gratis, perché devo comprare il dominio e l’hosting? Bisogna fare attenzione a questo punto: WordPress è un CMS, un programma per gestire i contenuti. Ed è gratuito, da scaricare liberamente. Ma il dominio e l’hosting sono due servizi messi a disposizione dai provider.

E sono a pagamento. Compri il miglior hosting per le tue esigenze, acquisti un nome dominio e carichi il CMS sullo spazio server con il tuo programma FTP. Se invece ti affidi a un servizio di blogging gratuito come Altervista e WordPress.com hai tutto gratis. A patto che ti accontenti del dominio di terzo livello: miodominio.wordpress.com

Puoi uscire da questa condizione? Come comprare un dominio se hai scelto una soluzione del genere? Ci sono dei servizi interni che consentono di migrare e passare dal terzo al secondo livello. Però devi pagare. Quindi, la mia domanda è questa: non conviene iniziare con un servizio proprietario e pagare (di meno) per avere una piattaforma tua al 100%?

Come comprare un dominio web, la guida

Per comprare un dominio devi raggiungere la pagina del provider e scegliere il secondo livello. Una volta effettuata la ricerca devi scegliere quale estensione usare. Ora però si pone una domanda: come scegliere il nome dominio? Quali sono le caratteristiche? Deve essere:

  • Facile da leggere e da digitare.
  • Lontano da qualsiasi gioco di parole.
  • Semplice da pronunciare e da dettare.

Può essere un .it o un .com, dipende dalle tue esigenze o dalle necessità. Non sempre, infatti, il dominio che desideri è libero. A questo punto puoi scegliere due soluzioni: puntare su un’alternativa o contattare il proprietario per capire se è intenzionato a vendere.

cerca dominio

Qui puoi cercare il tuo dominio.

Come comprare un dominio web

Come comprare un dominio web

Scelta l’opzione che ti interessa puoi aggiungere il dominio al carrello e procedere con l’acquisto, oppure collegare il dominio con un hosting e completare il percorso portando a casa un pacchetto completo. Ovvero il punto di partenza per qualsiasi progetto web.

Quanti domini comprare per stare sicuro?

Dipende cosa intendi per sicurezza. Il primo dominio che devi acquistare è quello del tuo brand, della tua azienda. In seguito comprerei il nome e il cognome per avere sempre la possibilità di gestire la tua identità online. Poi ci sono una serie di soluzioni per fare brand protection, che ti spingono ad acquistare il nome dominio con le principali estensioni. In questo modo nessuno può usarle per fare concorrenza sleale. E puoi dormire sonni tranquilli.

Per approfondire: qual è la differenza tra hosting e dominio?

Tu hai già acquistato un dominio internet?

No? Perfetto, sei nel posto giusto. Devi avere un progetto o una necessità, inutile acquistare un dominio se non sai cosa e come muoverti. Oppure puoi iniziare a fermarlo per poi ragionarci in un secondo momento. L’importante è avere una base di partenza: hai già in mente il tuo progetto, ora non ti resta che fare un piccolo passo per bloccare il dominio e iniziare a costruire il tuo progetto online. Dai uno sguardo al nostro servizio per registrare domini.

Come registrare un dominio: vieni a dare uno sguardo su Serverplan

Riccardo Esposito

Blogger per Serverplan, webwriter freelance e autore di My Social Web. Scrivo ogni giorno. Ho pubblicato un libro dedicato al mondo del blogging. Ah, l'ho già detto che scrivo?




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Shares