Quali sono i migliori plugin per la sicurezza di WordPress?


Postato in data settembre 4th, da Riccardo Esposito in Blog. 4 comments

I plugin per la sicurezza di WordPress sono elementi indispensabili per mantenere equilibrio nel tuo lavoro online. Non puoi ignorare questo punto. Per lavorare nel miglior modo possibile non basta creare un blog: devi anche essere in grado di proteggerlo dagli attacchi.
plugin per la sicurezza di WordPress
Il web non è mosso sempre da buone intenzioni. Ci sono situazioni che mettono a dura prova la sicurezza del tuo sito web, e non sempre WordPress ha la risposta per contrastare le insidie che si nascondono su internet. Ecco perché hai bisogno di estensioni di qualità.

Hai bisogno di plugin per la sicurezza di WordPress, per garantire alle tue pubblicazioni la serenità necessaria. La battaglia per un web più sicuro ha abbracciato da tempo soluzioni diverse per evitare attacchi e furti di dati. Uno di questi è il passaggio da HTTP a HTTPS.

È sufficiente comprare un certificato SSL per il proprio blog? Dipende, in qualche caso sì. Ma se vuoi aumentare la sicurezza di un sito WordPress non puoi accontentarti: hai bisogno di plugin specifici ed estensioni. Le migliori soluzioni? Le trovi in questa lista.

Akismet e Really Simple Capcha

Voglio iniziare questa lista con una combinazione indispensabile secondo me: Akismet e Really Simple Capcha. Certo, non sono plugin dedicati a una protezione specifica: non bloccano gli attacchi che minano le fondamenta del tuo sito ma hanno una funzione molto importante. Ovvero quella di limitare e, spesso, eliminare lo spam. Che può diventare fonte di guai se non riesci a gestire.

Akismet, nel dettaglio, è il miglior plugin per fermare lo spam. O almeno è uno dei più affidabili, lo uso da anni e non ho mai avuto problemi: basta registrarsi per ottenere la key e iniziare a usare il blocco preventivo su tutti i messaggi indesiderati. I falsi positivi sono molto rari, e difficilmente passa qualche commento non gradito. In ogni caso se hai impostato bene WordPress non ci sono problemi: i commenti devono essere approvati almeno la prima volta.

Really Simple Capcha completa l’opera: con questo plugin, perfettamente integrato con Contact Form 7, puoi applicare un testo di sicurezza in ogni angolo del blog dedicato all’interazione con il pubblico. Vuoi lasciare un commento? Inserisci il capcha. Vuoi mandare un’email? Idem, come prima. In questo modo eviti attacchi all’email o ai commenti.

Per avere un blog sicuro devi aggiornare i plugin, ma anche il CMS e il tema. Non lasciare falle aperte per i malintenzionati, devi fare in modo che il tuo sito sia sempre in linea con gli aggiornamenti di sicurezza. Questo è il punto di partenza per aumentare la sicurezza di WordPress, e avere un buon piano hosting è importante. Ad esempio i clienti Serverplan possono contare su aggiornamento automatico del CMS, dei plugin e dei temi. Inoltre trovi di default firewall, scansione malware e prevenzione brute force.

WordFence Security: il miglior plugin

La frase di benvenuto sulla scheda ufficiale di questa estensione è semplice: il miglior plugin per mettere in sicurezza il tuo blog WordPress. Vero? In realtà è difficile dare una definizione chiara però un punto è certo: WordFence Security è una certezza, una vera garanzia se cerchi la soluzione per migliorare la sicurezza di tutto ciò che condividi sul web. 

WordFence Security è un ottimo firewall per WordPress: l’estensione riconosce il traffico dannoso, blocca gli attacchi prima che possano causare danni. Ma non è solo questo il punto: gli aggiornamenti automatici permettono al plugin di riconoscere immediatamente le nuove minacce. E se hai un account premium questo passaggio avviene in real time. 

Usa iThemes Security per il tuo blog

Un plugin per scedulare scansioni necessarie per la sicurezza di WordPress, attivare il sempre buono reCapcha di Google, gestire le password in modo intelligente per individuare sempre debolezze e buone abitudini da mettere in pratica. Insomma, iThemes Security (formerly Better WP Security) è uno dei migliori plugin per mettere in sicurezza WordPress senza essere per forza un webmaster esperto.

All in one WP Security and Firewall

Un sistema semplice e intuitivo per aumentare la sicurezza di WordPress anche se non sei un utente esperto. All in one WP Security and Firewall è pensato per non rallentare il CMS, ma al tempo stesso ti consente di decidere in un attimo il grado di tutela necessario per il tuo blog: basso, intermedio o avanzato. In questo modo sei tu a scegliere.

Interessante la capacità di questo plugin di lavorare su aspetti avanzati, come l’attivazione di un Firewall WordPress, ma anche di verificare buone pratiche che spesso sfuggono anche all’occhio attento. Ad esempio quelle del nome utente “admin”, spesso capace di dare man forte agli attacchi mossi nei confronti del tuo blog o del sito web impostato su WordPress.

Bulletproof Security, plugin multifunzione

La caratteristica essenziale di questo plugin: risolve diverse funzioni con un’unica suite. Qui, infatti, trovi login security e monitoraggio degli accessi (uno dei punti più delicati), Firewall, protezione del database, backup parziale e completo. Ovviamente la versione a pagamento permette di aggiungere soluzioni diverse e complete. Trovi il download sul portale WordPress.

Sucuri Security: malware scanner

Ho citato uno dei migliori plugin per il monitoraggio e la sicurezza di WordPress. La caratteristica base di questo prodotto: migliora le capacità del CMS per resistere agli attacchi, evidenziato sulla scheda di download come Effective Security Hardening, ma offre anche un’assistenza come malware scanner WordPress difficile da eguagliare.

migliorare la sicurezza di wordpress

Sucuri Security: come migliorare la sicurezza di WordPress

In particolar modo questo scanner permette di individuare problemi preesistenti: non è solo una protezione attiva che inizia nel momento in cui installi il plugin, quest’estensione fa alla ricerca di tutto ciò che potrebbe trasformarsi in catastrofe per le tue pubblicazioni. 

I tuoi plugin per la sicurezza di WordPress

Qui trovi i migliori plugin per la sicurezza di WordPress, per tutelare un CMS che è diventato uno standard non solo per i blog ma anche per creare siti web. Questo significa soddisfare esigenze diverse in termini di sicurezza. Ecco le estensioni indispensabili per migliorare l’affidabilità di WordPress dal mio punto di vista: aspetto il tuo nei commenti del post.

Riccardo Esposito

Blogger per Serverplan, webwriter freelance e autore di My Social Web. Scrivo ogni giorno. Ho pubblicato un libro dedicato al mondo del blogging. Ah, l'ho già detto che scrivo?




4 commenti su “Quali sono i migliori plugin per la sicurezza di WordPress?

    • Ciao Gianluca, in effetti il plugin che hai segnalato sembra particolarmente interessante. Grazie per il consiglio.

    • Ma non tutti i lettori del web usano Serverplan. Questo è un articolo generico che, almeno spero, verrà letto anche da persone non clienti Serverplan. Per il resto è come dici tu: il nostro servizio hosting già include protezioni per WordPress. In ogni caso, ti parlo a livello personale, sul mio blog installo sempre Akismet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Shares