Come attivare la cache di Prestashop per un e-commerce più veloce


Postato in data luglio 17th, da Giovanni Formisano in Ecommerce. No Comments

Oggi la cache Prestashop può essere la carta vincente per avere un e-commerce veloce ed efficiente. Perché grazie a questo elemento puoi migliorare i tempi di caricamento. E ottimizzare l’usabilità di uno shop online, senza dimenticare l’influenza sulla SEO.
cache Prestashop
È sufficiente per avere un e-commerce più veloce? No, però è un buon punto di partenza. Basta qualche accorgimento per ottimizzare il tuo e-commerce su Prestashop: scopri come attivare la cache per velocizzare il tuo shop online. E ottimizzare il tuo sito. 

Come attivare la cache Prestashop

Prestashop - Configurazione - ParametriLa cache è un’area di memoria veloce ma non molto ampia in ordine di grandezza e il suo scopo è velocizzare l’esecuzione dei programmi. Dunque comprenderai bene che la sua ottimizzazione è di estrema importanza per ottimizzare le prestazioni.

Come primo step accedi alla parte back-end (ovvero di amministrazione) del tuo CMS. Se hai installato Prestashop utilizzando il nostro tool EasyApp? Una volta conclusa l’installazione vedrai il link utile per l’accesso. Successivamente puoi recarti nella sezione Parametri Avanzati -> Prestazioni. Qui hai varie impostazioni che andremo a modificare.

Smarty Cache su Prestashop

Verificare che nell’opzione “Compilazione del template” sia spuntata su “Non ricompilare mai i file del template” e che  “Cache” sia operativa. Stesso discorso per pulisci la cache: devi scegliere l’opzione “Pulisci la cache ogni volta che qualcuno ha fatto delle modifiche”.
Prestashop - Configurazione - Cache smarty
Un consiglio indispensabile per te. Se disponi di una VPS , Server Dedicato o Cloud Server ti suggeriamo di chiederci, tramite il nostro supporto, l’attivazione del modulo memcached per poi inaugurare nella sezione apposita (vedi immagine) il sistema di cache.
Come configurare la cache di Prestashop.

Attivare l’opzione CCC

Nella stessa sezione puoi notare la presenza dell’opzione CCC per velocizzare il caricamento dei file javascript, css e immagini. Ecco i prossimi passi per attivare la cache Prestashop.
Prestashop - Configurazione - Cache CCC
Operazione conclusa. In ogni caso consigliamo di verificare, dopo aver messo in funzione l’ultima opzione, il corretto funzionamento del sito in quanto verranno inserite delle regole all’interno del file .htaccess. Se qualcosa non funziona chiedi aiuto al tuo webmaster.

Per approfondire: cos’è e come funziona il file htaccess

Abilitare CDN

Altra utile e pratica soluzione è quella di spostare i file javascript e css dentro sotto domini specifici, inoltre questo permetterà in futuro di passare più agevolmente a un sistema CDN esterno. Per prima cosa creiamo i sotto domini:

js1.miostore.it da puntare alla cartella /js/

js2.miostore.it da puntare alla cartella /theme/miotema/js/

css1.miostore.it da puntare alla cartella /css/

css2.miostore.it da puntare alla cartella /theme/miotema/css/

Avendo questi file sparsi su diversi domini il browser cercherà di caricarli contemporaneamente, così facendo la consultazione del sito sarà sicuramente più veloce agli occhi dell’utente. Questo è un vantaggio interessante.

L’importanza della cache su Prestashop

Dunque quello che consigliamo sempre è avere sotto controllo il CMS costantemente così da non perdere eventuali clienti: un sito rapido e sicuro (magari con HTTPS) influisce positivamente già alla prima visita, lasciando una sensazione di navigabilità fluida al visitatore che sicuramente tornerà sul sito.

Giovanni Formisano

Giovanni Formisano

Faccio parte dello staff ServerPlan dal 2016 e mi occupo dell'area di supporto tecnico per risolvere i problemi dei nostri clienti.

Sono un appassionato del mondo Linux ed OpenSource da sempre.
Giovanni Formisano

Latest posts by Giovanni Formisano (see all)





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Shares