Come caricare foto su Instagram dal desktop del Pc e del Mac


Postato in data aprile 20th, da Riccardo Esposito in Generale. No Comments

Ecco uno dei passaggi decisivi per gestire il tuo universo social: come mettere foto su Instagram da PC e Mac, dal desktop del tuo computer. Sai bene che questo social network oggi rappresenta un punto decisivo per una buona parte di utenti e aziende: ci sono professionisti che si specializzano e lavorano solo su questo strumento.
caricare foto su Instagram da Pc e mac
Perché è così importante pubblicare foto su Instagram? In primo luogo perché coinvolge, racconta, punta su un codice diverso: le immagini. Ma non è solo questo, tutti i social hanno questa possibilità. Sul tuo blog WordPress puoi caricare foto. In realtà Instagram è applicazione ma anche community di appassionati che ti seguono.

Nel momento in cui pubblichi uno scatto lasci alle persone una tua interpretazione della realtà. E per molte aziende questo è un gran modo per fare corporate storytelling.

Ecco perché spesso la domanda punta verso questo passaggio: come aggiungere foto su Instagram da PC? E da Mac? Esiste un modo per scaricare le foto da una macchina professionale per poi aggiungere tutto su Instagram? Magari con un testo curato, scritto senza fretta e distrazioni. La buona notizia è questa: puoi gestire il tuo account Instagram e quello dei tuoi clienti dal computer. Ma non senza l’aiuto di qualche applicazione esterna.

Niente desktop, Instagram resta mobile app

Sì, questa è una delle caratteristiche incontestabili di Instagram: di default si gestisce solo dallo smartphone.

Da PC hai una serie di funzioni limitate, le attività decisive per aggiungere foto su Instagram si svolgono con il telefonino. E con tutte le difficoltà del caso: anche se adesso hai a disposizione i multiutenti per gestire più account dal tuo profilo, la user experience per chi pubblica è sempre sacrificata. Non per la qualità dell’app ma per le naturali difficoltà che può incontrare un’azienda che vuole trasferire su Instagram foto professionali scattate con qualcosa di diverso rispetto allo smartphone. Oppure vuole mettere online una grafica creata con Canva. La soluzione c’è.

Lavora su desktop, poi manda la foto su un’applicazione cloud e la recuperi dal telefonino. Per poi pubblicarla su Instagram. Sembra un percorso articolato? I professionisti lavorano diversamente: ecco una manciata di applicazioni per caricare foto su Instagram dal desktop.

Per approfondire: le migliori app per modificare le immagini online

Onlypult, app professionale per Pc e Mac

La prima soluzione per aggiungere foto su Instagram da desktop si chiama Onlypult, e da quando l’ho usata la prima volta con un cliente non l’ho più abbandonata. Ancora oggi, per me, questa è la migliore app per mettere foto su Instagram da Pc e Mac. Il motivo di questa scelta è chiaro e si divide in tre punti fondamentali:

  • È completo, trovi tutte le funzioni essenziali.
  • È facile da usare, non devi essere un mago del SMM.
  • È economico, offre un buon rapporto qualità/prezzo. 

Onlypult è uno strumento per usare Instagram, per caricare foto che hai scattato con macchine professionali o che hai creato con programmi di fotoritocco. Inoltre consente di programmare i post, modificare le foto una volta caricate, gestire le interazioni e monitorare le statistiche. Se vuoi postare su Instagram foto da Mac o personal computer sei nel posto giusto.

Gramblr, soluzione semplice ed efficace

Voglio portare le foto su Instagram dal desktop del computer. È possibile accorciare i tempi e svolgere questo lavoro con semplicità, in tempi minimi? Pubblicare una foto su Instagram da desktop è ancora più semplice grazie a Gramblr, una realtà che fa solo una cosa.

Ti permette di caricare foto e didascalia su Instagram da Pc e Mac. Già questo è utile per sfruttare tutte le comodità di un computer: carichi un visual studiato a tavolino, scrivi una didascalia efficace, aggiungi altri elementi come emoji e indicazioni per raggiungere link.

Un altro buon motivo per usare Gamblr? È gratis. Ma poi ti consente di ridimensionare l’immagine e adattarla alle tue necessità. un buon passo in avanti perché prima dell’update questa realtà concedeva il caricamento delle immagini solo se di dimensioni esatte. Certo, con Canva puoi creare delle grafiche rispettando il millimetro ma così haiG più libertà.

Instapic, mettere foto su Instagram da Pc

Come si pubblicano le foto su Instagram se posso usare solo Windows? Gli altri strumenti sono per tutti i sistemi operativi, ma voglio qualcosa di specifico. Come Instapic, una vera e propria Instagram Pc app. Questa soluzione può sembrare settaria, in realtà ha diversi aspetti positivi da considerare. In primo luogo è gratis, e questo è un buon punto di partenza. 

Mettere foto su Instagram da Pc

Una schermata di Instapic per inserire foto su Instagram da Pc

Poi permette di pubblicare e mettere foto su Instagram da Pc, e nella nuova versione si aggiungono delle funzioni avanzate niente male. Ad esempio puoi inserire foto nei messaggi diretti e nelle storie, senza dimenticare che puoi usare questa soluzione come un vero e proprio surrogato dell’app ufficiale. Problema: è solo per Pc e notebook, non ha la versione mobile. 

Per approfondire: come ridurre il peso di una foto online

Come si caricano le foto su Instagram?

Prima di andare verso un’applicazione o un’altra la mia domanda è chiara: perché hai bisogno di questo? Perché vuoi mettere foto su Instagram da Pc o da Mac? Quest’applicazione nasce come mobile e mantiene la tua identità. Vuoi maggior controllo?

Hai bisogno di uno strumento utile per questo scopo, e sto parlando di tool più o meno articolati: con Gramblr puoi fare piccoli update, con Onlypult hai a disposizione tanti strumenti differenti. In mezzo trovi una galassia di tool che condividono le stesse soluzioni.Vuoi aggiungere i tool che usi tu per usare Instagram al massimo? Ti aspetto nei commenti

Riccardo Esposito

Blogger per Serverplan, webwriter freelance e autore di My Social Web. Scrivo ogni giorno. Ho pubblicato un libro dedicato al mondo del blogging. Ah, l'ho già detto che scrivo?




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares