Modifica dati Registrante del dominio: la nuova policy ICANN


Postato in data dicembre 5th, da Valentina Di Marco in News. No Comments

Dal 01.12.2016 è entrata in vigore la nuova Normativa ICANN Inter-Registrant Transfer (Change of Registrant).Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta e quale impatto avrà sulle procedure di variazione dei dati del Registrante.

icann

Tutte le gTLDs (.com, .net, .info, .biz, .org, .shop,  .store, .online ecc.) sono interessate dalla nuova policy ad esclusione delle estensioni nazionali .it, .eu, .de ecc.

Ogni qualvolta si intenderà variare i dati del dominio relativi a Nome, Cognome, Organizzazione/Ragione Sociale, indirizzo email, si avvierà una procedura di verifica che prevede l’ottenimento di una conferma esplicita sia da parte dell’attuale Registrante/Intestatario sia del nuovo soggetto.

Una volta avuta conferma dalle controparti interessate, si applicherà la modifica richiesta. Ulteriori operazioni di variazione dei dati e/o trasferimento del dominio presso altro Provider, potranno essere avviate solo decorsi 60 giorni dall’ultima modifica.

In che modo Serverplan ha implementato la Normativa ?

E quali notifiche verranno inviate alle controparti? Abbiamo provveduto tempestivamente ad implementare il Nostro Sistema in modo da rendere la procedura di Cambio Registrante effettiva. Al riscontro di una richiesta di variazione dei dati, invieremo una e-mail al contatto di subentro, chiedendo di:

  • confermare che le informazioni siano corrette
  • approvare e/o rifiutare la modifica proposta

Una volta avuta la conferma da parte del nuovo soggetto, invieremo una seconda email al contatto dell’attuale Registrant/Intestatario, chiedendo di:

  • confermare che le informazioni siano corrette
  • approvare e/o rifiutare la modifica proposta.

Dopo aver ricevuto da entrambe le controparti l’approvazione, la modifica dei dati sarà completata entro 24 ore. Invieremo infine una terza email ad entrambe i soggetti interessati, informandoli del buon esito della richiesta.

Nel caso in cui il nuovo e/o l’attuale Registrant non accetti la modifica entro 7 giorni, l’intero processo sarà interrotto.

Che cosa accade se l’indirizzo e mail del vecchio Registrante non è attivo?

Nell’evenienza di cui sopra sarà necessario da parte del richiedente, l’invio della documentazione che comprovi la proprietà del dominio all’indirizzo domini@serverplan.com in modo che il Nostro reparto di competenza possa sbloccare la procedura, in conformità della normativa vigente.

Invitiamo tutti i Nostri clienti a verificare che gli indirizzi email delle controparti siano attive e funzionati e riportiamo in sintesi i punti chiavi della procedura per tutte le gTLDs:

Quando entrerà in vigore?

  • 1 Dicembre 2016.

La modifica di quali campi farà scattare la procedura?

  • Nome e Cognome
  • Organizzazione/Ragione Sociale
  • Indirizzo email

A chi verranno inviate le notifiche per la conferma delle modifiche?

  • All’indirizzo email del contatto di subentro
  • All’indirizzo email del contatto dell’attuale Registrant/Intestatario

Dopo la conferma, entro quanto tempo si aggiorneranno i dati?

  • 24 ore

Se l’email dell’attuale Registrante coincide con quella del nuovo Intestatario?

  • Verranno inviate comunque due distinte email di autorizzazione alla modifica.
  • Sarà necessario confermare l’operazione cliccando sul link di ogni comunicazione.

In quali casi la procedura sarà interrotta?

  • Mancata conferma e/o rigetto da parte di uno dei soggetti interessati entro 7 giorni dalla ricezione della notifica da parte Nostra.

In quali casi la procedura non può essere avviata?

  • E mail del contatto di subentro non attiva
  • Dominio scaduto
  • Ultima variazione dei dati richiesta da meno di 60 giorni.

Che cosa comporta l’esecuzione della modifica nella gestione del dominio?

  • Il dominio potrà essere trasferito presso un altro provider dopo 60 giorni dalla modifica dati.

Che cosa accade se l’email dell’attuale Registrante non è attiva?

  • Sarà necessario inviare a domini@serverplan.com la documentazione che comprovi l’identità del Registrante/Intestatario.

La nuova policy dell’ICANN ha l’obiettivo di tutelare la titolarità del dominio e prevenire abusi e trasferimenti per conto di controparti non autorizzate.

Il nostro impegno quotidiano

Serverplan ha da sempre trattato con estrema cura e scrupolosa attenzione la materia relativa alla proprietà del nome a dominio sulla base della normativa vigente, attuando ulteriori misure interne atte a garantire gli interessi e i diritti dei clienti.

Per questo motivo abbiamo accolto con soddisfazione la nuova policy dell’ICANN che rappresenta per noi un’opportunità per rafforzare i nostri sistemi di controllo e il nostro impegno in questa direzione.

Valentina Di Marco

Valentina Di Marco

Domains Registration Department at Server Plan
Assisto i nostri clienti nella Sezione Domini dove mi occupo anche dei rapporti con i Registri in Italia e all'estero,aggiornamenti normative ICANN, pianificazione e organizzazione campagne marketing, scrittura articoli blog, Newsletter, Social Network.
Valentina Di Marco




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Shares