Hosting VPS: Le risorse necessarie per un e-commerce


Postato in data marzo 16th, da Riccardo Esposito in Hosting. No Comments

Quando lanci un e-commerce hai un unico obiettivo: ottenere il massimo in termini di traffico per aumentare le conversioni. Ovvero le vendite. Perché un e-commerce serve a questo, giusto? A vendere i tuoi prodotti.

Qual è la caratteristica principale di uno shop online? Il lavoro complessivo. In ogni progetto web devi dare attenzione a ogni settore (SEO, web design, usabilità, copy), ma nel caso di un e-commerce questo concetto si trasforma automaticamente in vendita. Quindi è chiaro che la presenza di un e-commerce si trasforma automaticamente in un investimento.

Più investi e più ottieni. Ovviamente tutto dipende anche dalla qualità dell’investimento. Non basta metterci il portafoglio: devi scegliere bene i servizi. E qui entrano in gioco i server: meglio un piano condiviso o un servizio superiore? Meglio hosting base o un VPS?

Per approfondire: come scegliere l’hosting per il tuo e-commerce

I vantaggi del VPS

Ovviamente non è una scelta obbligata. Un e-commerce può funzionare bene anche su un hosting condiviso. Soprattutto se si tratta di uno shop online di piccole dimensioni. D’altra parte hai delle risorse limitate, e soprattutto devi condividere lo spazio fisico con altri progetti: il controllo che puoi effettuare su un hosting condiviso non è il massimo.

Con un virtual private server, invece, hai un vantaggio non indifferente: lato software hai gli stessi vantaggi di un server dedicato. Questo significa che puoi modellare le risorse intorno alle tue esigenze, puoi scegliere sistema operativo, spazio, memoria.

Inoltre puoi evitare i problemi derivati dalla condivisione dello spazio con altri clienti, garantendo sempre una buona velocità di esecuzione del sito web. Questo è un aspetto importante per chi vuole vendere online:

“No matter what anyone else is doing on another VPS hosted on the same machine, you are guaranteed your speed. If you have two CPU’s allocated to you, then you will always have those two CPU’s available to your operations” (fonte).

Certo, un hosting VPS ha dei prezzi differenti rispetto a un servizio condiviso. Ma sicuramente è una soluzione meno impegnativa rispetto a un server dedicato. Sia dal punto di vista economico, sia per quanto riguarda i dettagli tecnici da curare. Anche se la gestione di un e-commerce su VPS ha bisogno di cure particolari.

Per approfondire: la velocità è tutto per l’e-commerce

Le risorse VPS di un e-commerce

Hai intenzione di acquistare un VPS per il tuo progetto e-commerce? Perfetto, è una scelta ideale. ma ci sono alcuni dettagli da valutare, delle risorse da mettere in conto per ottenere i risultati migliori. Ecco una checklist da considerare prima di acquistare il tuo piano hosting.

  • Assicurati che la RAM sia adeguata alle tue esigenze. Nel pannello di controllo Serverplan consigliamo una soluzione di 5 Gb per Prestashop e Magento (ovviamente puoi decidere in completa autonomia).
  • Lo spazio di storage deve essere adatto alle esigenze del progetto. Soprattutto se hai un e-commerce di grandi dimensioni. Anche in questo caso ti lascio il consiglio dei tecnici Serverplan: 130 Gb che possono essere ampliati in base alle tue necessità.
  • Managed o full access: quale differenza? Nel primo caso hai uno staff di professionisti al tuo fianco, nel secondo invece puoi decidere in compelta autonomia la tua attività. Se non hai le conoscenze sufficienti per gestire nel miglior modo possibile il VPS puoi scegliere la prima soluzione.
  • Server e tecnologie di virtualizzazione devono essere sempre di fascia enterprise per garantire massima affidabilità e il minor numero di problemi hardware. Serverplan, ad esempio, usa server Dell PowerEdge e virtualizzazione Critix Xen.
  • I vincoli sono importanti. Anzi, sono importanti le libertà dai vincoli contrattuali. Hai bisogno di un virtual private server solo per un periodo limitato? Magari solo in occasione di determinati mesi all’anno? C’è un periodo che mette a dura prova il tuo piano hosting? Controlla i vincoli e  assicurati di poter ottenere il VPS in relazione alle tue necessità.

Un hosting VPS Linux o Windows può essere la soluzione ideale per il tuo progetto. Ti dà una marcia in più rispetto al classico web hosting (che in ogni caso resta una soluzione interessante) ma non impegna come un server dedicato. Vuoi approfondire l’argomento? Ti lascio le FAQ VPS sul blog Serverplan: qui puoi trovare le risposte alle tue domande.

Riccardo Esposito

Blogger per Serverplan, webwriter freelance e autore di My Social Web. Scrivo ogni giorno. Ho pubblicato un libro dedicato al mondo del blogging. Ah, l'ho già detto che scrivo?




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Shares