I bottoni giusti per il tuo blog


Postato in data agosto 8th, da Riccardo Esposito in Social media. 2 comments

Tra le centinaia di elementi che costituiscono un sito web o un blog ci sono anche i bottoni. Ovvero elementi grafici che permettono all’utente di compiere un’azione.

social

Tu clicchi il bottone e lui ti rimanda su un’altra pagina, o ti permette di scrivere una email. Oppure ti include tra i fan o i follower di un determinato social.

Ecco, quali sono i bottoni giusti per trasformare il tuo blog in una macchina social? Iniziamo col prendere in esame quattro social: Twitter, Facebook, Pinterest e Google Plus.

Twitter

Questa è una delle piattaforme social più complete da un punto di vista dei bottoni. Sulla pagina ufficiale puoi scegliere tra:

  • Pulsante retweet – Perfetto nei post e nelle pagine che vuoi condividere su Twitter.
  • Pulsante follow – Quello classico, semplice. Quando lo clicchi segui il profilo collegato.
  • Pulsante hashtag – Lo clicchi e si apre la finestra Twitter con l’hashtag che hai scelto.
  • Pulsante menzione – Serve a far comparire un @nomeaccount nella finestra del tweet.

Oltre a questi pulsanti c’è il widget che ti permette di inserire, oltre al pulsante follow, la timeline di un termine di ricerca. Si integra alla grande nella sidebar: prima di inserirlo puoi dare uno sguardo al supporto.

Facebook

Il “Mi piace” di Facebook è diventato un must, e per inserirlo puoi usare il codice che trovi nella sezione social plugin. Ricorda che il pulsante “Mi Piace” può essere affiancato anche dal bottone “send” che manda il link nella posta privata dei contatti Facebook.

facebook

Per portare i tuoi lettori sulla Fan Page puoi usare un classico bottone statico collegato alla pagina, ma per ottimizzare il processo puoi utilizzare una Like Box (con o senza stream) o il Facepile, molto più compatto.

Google Plus

Il social di Mountain View è sempre più presente sulle pagine dei blog. Tu hai già provveduto a inserire i pulsanti Google Plus? Per pubblicizzare profili e pagine c’è il widget ufficiale (recentemente migliorato) in diverse misure.

Un piccolo dettaglio che può esserti utile: quando clicchi sul pulsante si apre una tendina che ti permette di inserire un contatto in una determinata cerchia. Per il singolo post, invece, ci sono i bottoni +1 e condividi (per condividere senza fare +1) che puoi trovare sempre nelle pagine ufficiali di Google.

Plugin

Ogni social ha un codice dedicato ai bottoni. Bastano pochi passaggi per inserirli, ma non sempre è facile gestirli (i pulsanti non si allineano, su Firefox si vedono e su Explorer no…). Per questo in alcuni casi può essere utile utilizzare un plugin WordPress.

wordpress

La mia esperienza personale? Se preferisci un allineamento classico e un design fedele ai bottoni originali puoi usare Really simple Facebook Twitter share buttons. Questo plugin è facile da usare e ti permette di inserire i bottoni su una linea orizzontale all’inizio o alla fine del post.

Se cerchi qualcosa di particolare, magari anche nel design, puoi scegliere il plugin Flare. Nella dashboard troverai tutti ti strumenti per personalizzarlo e per inserire la classica barra scorrevole che a compagnia il lettore con tutti i pulsanti social nella lettura.

E tu, invece?

Oltre a questi bottoni ci sono anche le classiche icone da inserire nel footer o nella sidebar. Ma tu cosa hai deciso di utilizzare per il tuo blog? Preferisci le classiche icone o i pulsanti che velocizzano le operazioni?

Lascia la tua opinione nei commenti.

Fonte immagine – Fonte immagine

Riccardo Esposito

Blogger per Serverplan, webwriter freelance e autore di My Social Web. Scrivo ogni giorno. Ho pubblicato un libro dedicato al mondo del blogging. Ah, l'ho già detto che scrivo?




2 commenti su “I bottoni giusti per il tuo blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Shares