Ecco cosa manca al tuo blog


Postato in data aprile 23rd, da Riccardo Esposito in Blog. No Comments

A volte capita di avere un po’ di tempo a disposizione per fare web surfing, per passare di sito in sito sfogliando le pagine senza fretta. Magari per trovare la giusta ispirazione.

blog

Poi torni sul tuo blog: osservi le forme, le linee, la divisione dei contenuti, lo spazio occupato dalle immagini, e una domanda attraversa la tua mente: “cosa manca?”.

Niente, o forse tutto. Nella maggior parte dei casi mancano dettagli che possono fare la differenza, A volte ci sono delle modifiche che devi completare assolutamente.

Social

Parliamo dei pulsanti per condividere i contenuti. Sei sicuro che stai usando i migliori? Sono funzionali? I lettori riescono a notarli subito e a utilizzarli senza problemi? Ricorda che un blog senza condivisione perde grandi occasioni per crescere. Ecco dove trovi i pulsanti ufficiali di:

Rimaniamo sul tema social. Hai un account Twitter e una pagina Facebook? Usa questi canali per parlare con i tuoi clienti, per dare un supporto valido. Oggi i social non sono solo una bacheca dove lasciare i post.

Contenuti

Pensa adesso ai contenuti. Sono veramente utili ai lettori? Stanno offrendo un punto di vista innovativo all’argomento? Il rischio di cadere nell’ovvio è sempre in agguato: cerca di mantenere alto il livello delle pubblicazioni, senza dimenticare le principali regole dell’ottimizzazione SEO.

Per fare questo devi investire tempo nella ricerca. E nella content curation. Lavora sul feed reader, cerca di seguire i blog del tuo settore e cerca di intercettare i bisogni dei lettori. Solo così riuscirai a creare dei contenuti utili.

Sidebar

Forse al tuo blog non manca niente, ma forse c’è qualcosa che devi eliminare. Di solito nella sidebar si accumulano widget inutili, moduli che usavamo in passato ma che hanno perso ogni scopo. Facciamo una lista:

  • Calendario delle pubblicazioni: ti serve veramente?
  • Ultimi 5 post inseriti (sono già in home page).
  • Data e ora, praticamente inutili.
  • Tutti i widget di social che non si usano da tempo.

Fondamentale, invece, la presenza di bottoni e box dedicati ai social che utilizzi quotidianamente: solo mostrando che ci sei puoi sperare che i lettori diventino tuoi fan/follower. Ecco dove trovi i widget ufficiali:

Comunicazione

E la comunicazione tra blogger? Attenzione, non sottovalutare la forza del rapporto che si viene a creare tra gli addetti ai lavori. C’è bisogno di confronto, c’è bisogno di fare rete e di creare rapporti virtuosi. Rapporti che abbiano come base la sincerità e il piacere di uno scambio di opinioni.

Ecco, al tuo blog mancano questi punti? Lascia la tua opinione nei commenti :-)

Fonte immagine

Riccardo Esposito

Blogger per Serverplan, webwriter freelance e autore di My Social Web. Scrivo ogni giorno. Ho pubblicato un libro dedicato al mondo del blogging. Ah, l'ho già detto che scrivo?




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares