8 plugin WordPress indispensabili per il tuo blog


Postato in data febbraio 6th, da Riccardo Esposito in Wordpress. 7 comments

WordPress è una delle soluzioni più utilizzate per fare blogging. Oltre al CMS da scaricare, esistono servizi gratuiti che ti permettono di aprire un blog in poco tempo.

Non hai bisogno di grandi conoscenze, non entri in contatto con il mondo dei server: ti iscrivi, scegli il nome del blog, scegli il tema e sei online. Bastano 5 minuti e puoi pubblicare il primo articolo.

wordpress

Ma i vantaggi di un blog WordPress sef-hosted, ovvero ospitato su uno spazio hosting indipendente, sono numerosi. Tra questi possiamo sicuramente inserire la possibilità di migliorare e trasformare il CMS attraverso i plugin.

Per questo abbiamo deciso di selezionare i migliori, gli indispensabili. Ecco una lista di 8 plugin WordPress che ti cambieranno la vita. Sul serio!

  • All in One SEO Pack – Un punto di riferimento per ogni blogger che si rispetti. All In One SEO Pack è un plugin che ti permette di ottimizzare i principali parametri del tuo blog in chiave SEO: title, description, noindex di alcune pagine e altri dettagli che fanno la differenza. Da provare, almeno una volta.
  • WordPress SEO by Yoast – Il diretto concorrente di All In One SEO Pack. Questo plugin di Joost de Valk è un gioiello dedicato all’ottimizzazione per i motori di ricerca: titles e meta descriptions, configurazione di Robots e Canonical, Breadcrumbs, creazione della XML Sitemaps e altro ancora.
  • Google XML Sitemap – I motori di ricerca amano i blog che fanno attenzione ai dettagli. E soprattutto che indicano la sitemap per migliorarne l’indicizzazione. Ecco la soluzione: puoi usare questo plugin e creare in pochi minuti la sitemap del tuo blog. Dopo non ti resta che fare “submit” per i vari motori di ricerca (ecco le indicazioni di Google).
  • Akismet – Basta spam. Questo è il motto di Akismet, uno dei migliori plugin per combattere messaggi e commenti molesti. Lo spam si autoindirizza nella cartella dedicata, senza disturbare l’autore, mentre i commenti dei lettori passano attraverso l’approvazione manuale. Semplice ed efficace: da avere!
  • Yet Another Related Post Plugin – Il lettore ha appena finito di gustare un post, ha condifiso su Twitter e sta per lasciare il blog… ma lo fai andare via così? Devi combattere la frequenza di rimbalzo troppo alta e proporre altri contenuti collegati all’articolo appena letto. Come? Basta installare Yet Another Related Post Plugin e alla fine dei post avrai una lista di articoli collegati. Pronti per essere cliccati.
  • RSS Footer – Ancora un plugin di Joost de Valk, ma in questo caso ci dedichiamo all’ottimizzazione del Feed. Rss Footer, infatti, permette di inserire alla fine o all’inizio del tuo feed una stringa di testo. In questo modo puoi lasciare un messaggio ai lettori, puoi specificare la proprietà dei testi e, perché no, puoi inserire un link alle tue risorse preferite.
  • Contact Form 7 – Lo sai che avere una pagina contatti è fondamentale per un blog? Ed è proprio qui che puoi usare il plugin Contact Form 7, il modo più semplice per creare dei moduli email. Indispensabile anche nelle pagine dei preventivi!
  • Really simple Facebook Twitter share buttons – Chiudiamo con un plugin dedicato agli appassionati di SMM. Quante volte hai provato a posizionare i tuoi pulsanti social all’inizio o alla fine di un post? Ci sei riuscito? Il risultato estetico era piacevole? Con questo plugin bastano pochi click per inserire tutti i bottoni di cui hai bisogno, perfettamente funzionanti e allineati.

Questo è solo un assaggio: c’è un universo di plugin WordPress che ti aspetta. Nel frattempo puoi iniziare la tua avventura di blogger: scopri gli hosting Serverplan per WordPress. Perfetto per chi muove i primi passi nel mondo del blogging!

Riccardo Esposito

Blogger per Serverplan, webwriter freelance e autore di My Social Web. Scrivo ogni giorno. Ho pubblicato un libro dedicato al mondo del blogging. Ah, l'ho già detto che scrivo?




7 commenti su “8 plugin WordPress indispensabili per il tuo blog

  1. Ciao, confermo anche io, praticamente tutti indispensabili.
    L’unico problema io l’ho con Really Simple Facebook che non mi allinea i bottoni.
    Contact Form 7 invece non lo conoscevo ma lo provo al volo.

    • Ciao Luca,

      Peccato per Really Simple Facebook: a volte ci possono essere problemi con le caratteristiche del singolo tema. Bene, invece, per Contact Form 7.

  2. Pingback: 7 risorse per iniziare a usare Joomla!

  3. Pingback: Perché aprire un e-commerce con Magento?

  4. Pingback: I migliori plugin per un e-commerce Wordpress

  5. Pingback: 7 motivi per preferire un blog self hosted

  6. Pingback: 10 tool per migliorare la tua presenza online

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Shares