Tweet4Domain: invia un tweet e registra un dominio eu


Postato in data marzo 1st, da Serverplan in Generale, Promozioni. No Comments

Il 25 febbraio è stato il giorno del lancio di Tweet4Domain. Durante la giornata di venerdì scorso tutti gli utenti che hanno partecipato, hanno ricevuto in omaggio la registrazione per un anno di un dominio con estensione eu (registrazione dominio + pannello DNS).

Iniziato come un gioco, una prova per scoprire quanto Twitter fosse adatto alla comunicazione di Serverplan, Tweet4Domain ha avuto un grande successo. Il lancio è stato effettuato su Twitter e su Friendfeed, coinvolgendo gli utenti nella promozione della campagna grazie al sistema PayWithTweet che permette di offrire agli utenti contenuti esclusivi in cambio dell’invio di un messaggio su Twitter o Facebook.

Eravamo abbastanza sicuri che l’iniziativa avrebbe ricevuto una risposta positiva da parte degli utenti, ma non ci aspettavamo una così ampia partecipazione. In poche ore sono stati inviati oltre 100 tweet con l’hashtag #tweet4domain e abbiamo regalato 60 domini con estensione eu.

Un successo che ci ha convinti a riproporre Tweet4Domain ancora una volta, ma non sveliamo il giorno. Possiamo solo anticipare che non ci vorrà molto (giorni, forse ore). Se non vuoi perdere questa nuova occasione, segui l’account Twitter di Serverplan e l’hashtag #tweet4domain.

Il successo della promozione non è stato solo per il numero di domini registrati, ma anche per i tanti amici conosciuti. Il nostro account ha infatti ricevuto oltre 30 nuove richieste di follow (alle quali abbiamo ricambiato con grande piacere) superando la quota di 100. Un ottimo risultato per un’azienda che ha deciso di aprire sui social network nuovi canali di ascolto degli utenti (in aggiunta alla chat, le email, il numero verde ed il ticket system).

Come dire, più siamo, più ci divertiamo.

Vogliamo chiudere questo post con un ringraziamento a tutti gli utenti che hanno partecipato e diffuso Tweet4Domain e con un messaggio a quanti non hanno fatto in tempo a partecipare: “un po’ di pazienza, sta per arrivare la seconda occasione“.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Shares