Risolvere i problemi HTTPS su Opencart 2

Postato in data giugno 18th, da Lorenzo De Liso in Ecommerce. No Comments

I problemi HTTPS su Opencart 2 possono essere un freno alla tua attività di vendita online? Dipende, di certo il redirect è un punto essenziale per far combaciare il tutto e associare al tuo indirizzo web un certificato SSL. Vale a dire un elemento di sicurezza indispensabile.

Opencart 2 è una piattaforma interessante per creare ecommerce e shop online. Il pannello di controllo consente i passare da HTTP ad HTTPS. Ma cosa fare se riscontri problemi con contenuti non sicuri o di reindirizzamento dopo aver seguito le procedure guidate? Non temere, sei nel posto giusto per risolvere il nodo: continua a leggere.



Come inserire il pagamento Paypal nel proprio sito: guida e consigli

Postato in data giugno 14th, da Riccardo Esposito in Ecommerce. No Comments

Questo è un punto che molti utenti, soprattutto proprietari di piccoli ecommerce, devono risolvere per accettare i pagamenti: come inserire pulsante Paypal sul sito? Ecco un punto decisivo per entrare nel giro di affari: è impossibile vendere online senza accettare Paypal.

Questo sistema di pagamento digitale e trasferimento denaro via internet è una delle soluzioni più comode per effettuare acquisti online. Però c’è un’attenzione del webmaster nel mettere in pratica dei dettagli per agevolare le operazioni. Quindi, come creare e aggiungere un bottone PayPal sul proprio sito web? Ecco le istruzioni per inserirlo e personalizzarlo.



Come configurare un’installazione esterna di PhpMyAdmin

Postato in data giugno 7th, da Lorenzo De Liso in Hosting. No Comments

PhpMyAdmin è uno strumento che permette di gestire con facilità i database MySQL (struttura/tabelle/viste/procedure/dati). Ti sembra un punto interessante per creare un sito web da solo? Non temere, non devi fare nulla per averlo: questo strumento è già incluso in tutti i piani di Hosting condiviso. Quindi sei già coperto dall’installazione base.

Inoltre PhpMyAdmin si presenta come una soluzione per migliorare le collaborazioni. Un esempio? Può nascere l’esigenza di fornire a un collaboratore esterno l’accesso al database, ma non vogliamo dare le password del pannello di controllo (FTP).



Come disegnare una pagina web

Postato in data giugno 4th, da Riccardo Esposito in Vita da Webmaster. No Comments

Hai un obiettivo: creare un sito web per iniziare a promuovere il tuo nome. Hai bisogno di una base stabile per fare pubblicità online e per aumentare i clienti. Ma hai ben presente che per plasmare tutto questo (in modo professionale) devi capire come disegnare una pagina web.

Prima di lanciare il sito, e di lavorare sul codice HTML, devi fare molti passi importanti. Comprare un hosting di qualità? Questo è uno snodo che deve essere risolto nel miglior modo possibile, lo stesso vale per il dominio. Ma non è sufficiente per iniziare bene.

Quando le persone arrivano sulle risorse del sito devono prendere decisioni. Che dipendono anche, ma non solo, da come hai strutturato le risorse che compongono il contenuto finale. Ecco perché capire come disegnare una pagina web diventa centrale. Da dove iniziare?



Come scrivere una pagina FAQ per e-commerce

Postato in data maggio 31st, da Riccardo Esposito in Ecommerce. No Comments

Uno dei punti che fanno la differenza quando organizzi i contenuti del tuo shop online: devi creare una pagina FAQ per ecommerce. Il motivo di questa indicazione è molto semplice.

Non si tratta solo di ottimizzazione per i motori di ricerca, e neanche di lavorare sui contenuti per soddisfare il pubblico: con questo punto puoi incrociare uno dei passaggi chiave delle tendenze attuali. SEO, usabilità, lavoro sui contenuti per le persone e i motori di ricerca.

Mai lavorare attraverso compartimenti stagni. Devi puntare a ciò che può unire e fondere gli impegni: ciò che va bene per Google è utile per le persone. E viceversa. Oggi voglio spiegare perché devi lavorare sodo per generare una pagina FAQ per ecommerce.

Cos’è una pagina FAQ: definizione e idee

Argomenti

Cos’è una pagina FAQ: definizione e ideePerché scrivere una FAQ per ecommerce?Dove trovare gli spunti per scrivere … Continua a leggere »



GDPR e Prestashop: soluzioni ufficiali per il tuo e-commerce

Postato in data maggio 24th, da Riccardo Esposito in Ecommerce. No Comments

Il rapporto tra GDPR e Prestashop si prevede complesso? In parte è così. Le norme del Regolamento Ue 2016/679, noto come General Data Protection Regulation, entrano in vigore il 25 maggio 2018 e rischiano di diventare un peso per chi gestisce uno shop online.

Perché qui si parla di trattamento dati personali, e di come le aziende debbano proteggere le informazioni degli utenti. Un e-commerce deve prendere sul serio queste cose.

Il lavoro tra WordPress e GDPR è chiaro: il CMS ha aggiornato e introdotto alcune soluzioni interessanti. Ad esempio è possibile creare una pagina policy articolata e presente in ogni area del sito. Inoltre adesso hai a disposizione uno strumento che consente all’utente di esportare e cancellare i la informazioni. Ma cosa sta facendo Prestashop per ottenere risultati simili?



WordPress 4.9.6: tutte le novità dell’aggiornamento (anche sul GDPR)

Postato in data maggio 21st, da Riccardo Esposito in Wordpress. 9 comments

Lo stavamo aspettando da un po’ di tempo, vero? Il nuovo aggiornamento del CMS più diffuso del web è disponibile per tutti: ecco WordPress 4.9.6, un passaggio che viene presentato come un passo in avanti rispetto a tematiche come la privacy e la sicurezza.

Hai capito bene, e immagino che tu abbia già letto qualcosa sull’argomento. C’è molta attenzione intorno al topic del trattamento dei dati personali, ma il rapporto tra GDPR e WordPress non si traduce con la semplice installazione di un’estensione. Il CMS ha promesso delle integrazioni in termini strutturali, vediamo cosa offre per facilitarci la vita.



3 plugin WordPress per gestire il GDPR

Postato in data maggio 17th, da Riccardo Esposito in Blog. 2 comments

Quali sono i migliori plugin WordPress per GDPR (General Data Protection Regulation)? Domanda interessante, senza dubbio, ma ti avviso: non sarà questa la risposta che risolverà tutti i problemi relativi all’adempimento delle regole per tutelare i dati dei clienti.

Come ben sai questa faccenda è piuttosto seria. E non riguarda solo il punto di vista tecnico del blog o del sito web, ma abbraccia tutto ciò che puoi fare per tutelare chi ha a che fare con il tuo business. Il GDPR, infatti, riguarda la protezione delle persone fisiche rispetto al trattamento e alla circolazione dei dati personali.

Quindi non basta caricare un plugin. Però è giusto sottolineare la necessità, per i webmaster, di affrontare gli aspetti tecnici. Aspetti che riguardano l’adeguamento del blog o del sito web rispetto alle nuove direttive imposte dal Regolamento UE 2016/679.



Come deve essere il tag title?

Postato in data maggio 14th, da Riccardo Esposito in Generale. No Comments

Il tag title è uno dei fattori più importanti del posizionamento SEO on-page, un’attività che include le attenzioni da prendere in considerazione per ottimizzare una pagina per i motori di ricerca. Questa è la base di partenza per iniziare un articolo dedicato a questo tema.

Perché ci sono diversi fattori importanti in un lavoro SEO sulle pagine, ed elementi che si muovono nel mito di una rilevanza più o meno evidente. Ma sul tag title non ci sono dubbi: è uno degli elementi decisivi per dare alla risorsa una speranza in più per posizionarsi.

Quindi devi curarlo con la massima attenzione. Non puoi tralasciare questo passaggio quando vuoi ottenere i migliori risultati. Come si ottimizza un tag title per la SEO e per le persone? Dove appare e dove si può inserire? Voglio rispondere a queste domande con una guida.



Cos’è e a cosa serve Node.js

Postato in data maggio 10th, da Riccardo Esposito in Vita da Webmaster. 2 comments

Quando si parla di Node.js nelle discussioni online c’è sempre chi si guarda intorno con aria interrogativa. Di cosa si tratta? Cos’è e a cosa serve quest’applicazione? In effetti non tutti conoscono l’importanza di questo tool, chi vuole aprire un sito web da solo si limita ad affrontare pochi temi. Tipo la gestione di WordPress, l’FTP, l’htaccess e poco altro.

Di certo citando Node.Js ci addentriamo in un argomento tecnico non semplice da definire in un unico articolo. L’obiettivo, oggi, è di dare un paio di definizioni chiare per muoversi con disinvoltura in questo percorso.

Poi per approfondire ci vorranno anni di lavoro sul campo, i webmaster sanno bene che non si diventa esperti da un giorno all’altro. Ma la domanda dalla quale iniziare è abbastanza chiara.