mobile


Instant Article e Google AMP: il futuro è veloce e mobile

Postato in data febbraio 22nd, da Riccardo Esposito in Blog. No Comments

Questo è il futuro del web: contenuti rapidi e veloci, capaci di soddisfare in un attimo le esigenze del lettore. Da qualsiasi dispositivo, anche se la connessione non è il massimo. Queste sono le esigenze di un web che lavora sempre di più sul mobile: chi si occupa di content strategy deve prendere in considerazione questo punto.

Deve creare dei contenuti cross device, capaci di passare da un supporto all’altro. Ecco perché, da qualche anno, si parla di siti responsive: le pagine si adattano alla dimensione dello schermo, restituendo una buona fruizione dei contenuti. E la velocità del caricamento pagina? Quanti secondi aspetti di solito?

I colossi del web hanno deciso di risolvere il problema. Pochi giorni fa è arrivata la notizia: Facebook Instant Article sarà disponibile per tutti a partire dal 12 aprile, e non solo per i grandi editori. Dopo neanche 48 ore … Continua a leggere »



WordPress e mobile: 5 dettagli da ottimizzare ora

Postato in data febbraio 4th, da Riccardo Esposito in Blog. No Comments

Ok, il tuo blog ha un template responsive e hai superato il primo passo per ottimizzare il tuo progetto in chiave mobile. È impossibile pensare un blog – più in generale, un progetto web – senza la giusta attenzione verso smartphone e tablet: i tuoi contenuti si devono adattare ai vari dispositivi.

Per avvalorare questa tesi potrei citare dati su dati, potrei dimostrare che la penetrazione degli smartphone è in aumento e che gli investimenti nel settore del mobile advertising crescono. Lo potrei fare e potrei commentare questi numeri con un unico obiettivo: sottolineare per l’ennesima volta l’importanza di questo segmento per chi fa blogging.

Potrei fare tutto questo, ma ti lascio un link a eMarketer per approfondire questo tema. Oggi voglio fare altro, voglio darti dei consigli per ottimizzare il tuo blog in chiave mobile, ed evitare quei problemi in grado … Continua a leggere »



Nella serp arriva l’etichetta Mobile-Friendly

Postato in data novembre 24th, da Riccardo Esposito in News. No Comments

L’attenzione verso l’utente, verso la user experience, è sempre maggiore. Per fortuna aggiungo. Sono lontani i tempi dei siti web impossibili da leggere e da navigare, creati per i motori di ricerca: oggi vince chi riesce a focalizzarsi sulla buona struttura di un progetto online.

Mountain View (a volte) lascia informazioni preziose sulla strada da seguire. Qualche tempo fa Google aveva sottolineato l’importanza del protocollo https in un progetto che ruoti intorno a dati sensibili. E ha definito questo elemento come uno dei tanti fattori di ranking. Un fattore minore, certo, ma pur sempre un fattore.

Qualche giorno fa il blog ufficiale di Google ha lanciato un’altra notizia: Mountain View sta puntando l’attenzione sui siti web ottimizzati per il mobile. Secondo Google, infatti, la scarsa attenzione ai dispositivi porta a una cattiva user experience.

Cosa significa questo?

Font troppo piccoli, link difficili da cliccare, pagine … Continua a leggere »



[Infografica] Perché la tua email deve essere mobile?

Postato in data agosto 15th, da Riccardo Esposito in Generale. 1 Comment

Per un motivo semplice, banale: perché nel mondo la diffusione dei dispositivi mobile è inarrestabile. E continua ad aumentare anche in Italia. Gli utenti controllano la posta elettronica in ogni momento, da schermi di qualsiasi dimensione.

Ed è questo il motivo che spinge Email Monk ad aprire questa infografica con un avvertimento: fai in modo che la tua email sia mobile friendly o il 50% degli utenti avrà problemi a leggerla.

Un dato importante, non credi? Soprattutto se hai investito tanto nell’email marketing. Per ora ci assestiamo al 43% delle email lette da mobile, ma le previsioni per l’ultima parte del 2013 sono chiare: solo il 50% degli utenti leggerà la tua newsletter dietro una scrivania.

Ancora un dato interessante: la maggior parte delle email (97%) viene aperta solo una volta. Ciò significa che non hai una seconda chance, e che ogni messaggio … Continua a leggere »