https


Chrome 56: siti non sicuri se chiedono dati senza HTTPS

Postato in data gennaio 9th, da Riccardo Esposito in News. 6 comments

Notizie interessanti dall’universo Google: attraverso un canale G+ ufficiale ha avvisato che, alla fine di gennaio 2017, il browser Chrome 56 indicherà i siti web senza HTTPS come non sicuri se chiedono informazioni sensibili. Come, ad esempio, password e numeri di carta di credito.

Questo vale anche se i dati vengono raccolti solo su un’unica pagina: tutto il sito web deve essere caratterizzato da questo elemento. Perché di questo stiamo parlando: l’HTTPS è un protocollo che protegge chi naviga e interagisce con il tuo sito. Chi lavora con questi dettagli deve garantire a chi li lascia la massima professionalità.

Già da qualche tempo Google lavora in questa direzione, proponendo il protocollo di sicurezza come fattore rilevante all’interno della serp. Più volte è stata specificata questa situazione, proponendo come formula la necessità dell’HTTPS solo per determinati siti. Ovvero quelli che chiedono informazioni al pubblico.

Da leggere: … Continua a leggere »



Certificati digitali: nuove offerte per SSL e Hosting HTTPS

Postato in data dicembre 12th, da Riccardo Esposito in News. No Comments

Nuova offerta per i clienti che hanno bisogno di certificati digitali: dal 12 al 22 dicembre ci sarà il 10% di sconto se l’acquisto si estende per un anno. Il risparmio arriva al 25% se selezioni due anni nella nostra pagina dedicata a SSL e Hosting HTTPS. Di cosa stiamo parlando?

Sai bene che la sicurezza sul web è un fattore decisivo per trasformare la tua attività in uno snodo per ottenere profitti e fatturato. Soprattutto se vuoi aprire un e-commerce. Le persone lasciano il proprio nome e cognome, anche email e numero di carta di credito. Ma lo vogliono fare in sicurezza, senza temere furti di dati.

Tranquillizzare il pubblico è un dovere per chi investe nel commercio elettronico, ma non bastano le parole: ci vogliono i fatti. Per questo è indispensabile avere un certificato SSL: puoi mettere al sicuro i dati dei tuoi utenti … Continua a leggere »



HTTPS, sempre più necessario (per Google)

Postato in data settembre 19th, da Riccardo Esposito in News. No Comments

O almeno necessario per i siti che chiedono dati agli utenti. La notizia è importante per chi lavora con e-commerce e portali che hanno bisogno di iscrizione ai servizi interni: Chrome, il browser di Google, contrassegnerà come non sicuri i siti web che non presenteranno il protocollo HTTPS.

Una mossa interessante, ma non del tutto inaspettata da parte di Mountain View. Qualche tempo fa, infatti, Google ha inserito tra i fattori di ranking la presenza della connessione HTPPS. Una garanzia per chi deve lasciare nome, cognome, numero di carta di credito.

Decisine plausibile dopo quella che favorisce i siti veloci. L’obiettivo di Google è quello di restituire il miglior risultato possibile, non solo per i contenuti ma anche per l’esperienza utente. Quindi la presenza di una connessione garantita per i siti che gestiscono informazioni sensibili diventa una necessità. Vogliamo approfondire l’argomento?

Da leggere: la diffusione dei … Continua a leggere »



Il 32% dei risultati Google usa il protocollo HTTPS

Postato in data luglio 21st, da Riccardo Esposito in News. No Comments

Sembra che la strategia di Google stia portando buoni risultati. Uno studio promosso da Moz, infatti, ha messo in evidenza che il 32,5% dei risultati in prima pagina usa l’HTTPS. Ovvero L’HyperText Transfer Protocol over Secure Socket Layer, un protocollo di sicurezza.

Questo significa che la base è sempre l’HTTP, il protocollo di trasferimento per ipertesti, ma tutto si svolge attraverso una connessione criptata. Quindi sicura e affidabile.

Hai presente l’argomento, vero? Nel 2014 Google ha lanciato un nuovo fattore di ranking: la presenza dell’HTTPS. Fin dalle prime dichiarazioni si capiva che non sarebbe stato un elemento decisivo della strategia SEO ma l’idea era chiara: spingere i webmaster a offrire un servizio sicuro.

Le persone devono lasciare dati sul tuo sito web? È buona norma avere un certificato SSL. Questa connessione si basa sul Secure Sockets Layer, in parte superato dalla versione successiva (Transport Layer Security). La differenza con l’HTTP … Continua a leggere »



HTTPS è diventato un fattore di ranking

Postato in data agosto 11th, da Riccardo Esposito in Hosting. No Comments

Il protocollo SSL/TLS è stato ideato e sviluppato per proteggere informazioni e dati sensibili sul web. Chi usa questo protocollo si riconosce subito dall’HTTPS (HyperText Transfer Protocol over Secure Socket Layer) e da qualche giorno c’è un motivo in più per sceglierlo.

Google ha, infatti, confermato di aver inserito la presenza di HTTPS tra i fattori di ranking di un sito. La notizia è apparsa sul blog ufficiale del Google Webmaster Central e ha subito scatenato un’ampia discussione nel settore SEO.

Come sostiene nel comunicato stampa, il team di Google ha effettuato diversi test e ha confermato la necessità di inserire questo elemento nei segnali che possono influenzare il posizionamento di un sito web.

Ovviamente non bisogna saltare a considerazioni azzardate. Le informazioni ufficiali confermano il peso limitato, molto limitato, dell’HTTPS nel ranking, a differenza invece di altri elementi come la creazione dei … Continua a leggere »