Wordpress


Come aggiungere plugin su WordPress

Postato in data novembre 20th, da Riccardo Esposito in Wordpress. No Comments

Come installare plugin su WordPress? Questa è la domanda, molti blogger che iniziano il proprio percorso online chiedono lumi ai webmaster e cercano di risolvere. A volte senza successo, a volte con qualche difficoltà. Perché chi ha buona esperienza in questo mondo può trovare superflue queste indicazioni. E muoversi con disinvoltura con il proprio FTP.

Però chi fa i primi passi vuole maggiori informazioni, e teme di fare qualche errore. Ecco perché è giusto spiegare anche questo punto: come usare i plugin WordPress e come farlo in totale tranquillità. Vogliamo iniziare dalle definizioni e dai punti essenziali?



Come fare un redirect 301 per siti e pagine

Postato in data novembre 16th, da Riccardo Esposito in Wordpress. 2 comments

Domanda interessante, vero? Come fare un redirect 301 su un sito? Questa soluzione viene messa in campo quando c’è qualcosa da aggiustare, quando il permalink del post o l’indirizzo del tuo sito ha bisogno di attenzioni. In realtà i motivi per fare un redirect sono tanti.

Magari hai cambiato l’URL, devi portare le persone da una pagina all’altra, hai deciso di cancellare qualcosa che non ti interessa o non serve più. Ad esempio i reindirizzamenti sono perfetti per evitare errori con pagine 404, ovvero risorse non trovate. Che sono un problema per l’accessibilità, la user experience e in alcuni casi per l’ottimizzazione SEO.

Se decidi di creare un sito web devi essere in grado di portare a termine quest’operazione. Allora, come fare un redirect permanente? L’operazione non è poi così difficile ma all’inizio spaventa un po’. Ecco qualche informazione utile per prendere … Continua a leggere »



Come mettere WordPress in manutenzione

Postato in data novembre 2nd, da Riccardo Esposito in Wordpress. No Comments

Una delle domande comuni per chi si occupa di siti web: come mettere WordPress in manutenzione? Magari hai intenzione di sistemare il tuo blog, vuoi dare una rinfrescata al tema o hai qualche sorpresa per il pubblico. O magari ti sei preso una pausa e non puoi essere visibile. Insomma, vuoi mettere il sito offline per qualche ragione. Come fare in questi casi?

In realtà questa è una necessità comune, molti blogger e webmaster hanno bisogno di rendere il sito non visibile per un periodo di tempo più o meno lungo. Può essere un problema? No, ci sono diverse soluzioni per portare un sito WordPress in modalità manutenzione. Ecco quello che devi fare, i plugin che devi scaricare e installare per bloccare il lettore.

Per approfondire: cos’è un URL e a cosa serve

Messaggio sito in manutenzione: quale testo?

Prima di iniziare con la … Continua a leggere »



I migliori plugin per Woocommerce gratuiti e a pagamento

Postato in data ottobre 23rd, da Riccardo Esposito in Wordpress. No Comments

I plugin Woocommerce sono i dettagli che fanno la differenza. Sai bene che questa estensione è perfetta per trasformare WordPress in un e-commerce. Certo, ci sono CMS specifici per questo scopo. Come, ad esempio, Magento e Prestashop. Però è importante poter sfruttare tutti i dettagli della struttura che consente di creare blog e siti web versatili.

Non tutti, infatti, vogliono creare un e-commerce di grandi dimensioni o un progetto dedicato solo alla vendita online. Molti iniziano con un blog, acquistano un hosting WordPress e iniziano a pubblicare. Poi si rendono conto che hanno bisogno di schede prodotto per vendere qualcosa. Che fai, butti tutto e ricominci da zero? No, installi Woocommerce e inizi a muoverti.

Questo è il vantaggio di un’estensione come quella che ho appena citato. La base è sempre la stessa, però puoi aggiungere ciò che serve per migliorare e … Continua a leggere »



Tag alt: a cosa serve e come inserirlo

Postato in data ottobre 16th, da Riccardo Esposito in Wordpress. No Comments

Il tag alt immagini, conosciuto anche come testo alternative, è una certezza per chi deve lavorare con l’ottimizzazione SEO di una pagina web. Ma anche per il webmaster che deve creare una risorsa ben strutturata e accessibile. Perché spesso sono i dettagli a fare la differenza, proprio come questo microcontenuto troppo spesso ignorato da chi fa blogging.

Perché in realtà questo è l’attributo alt: una manciata di parole da riportare nel codice. Il motivo? Permettere a Google di contestualizzare il visual, ma non solo. Anzi, questo è il motivo secondario che dovrebbe spingerti a usare con cura il tag alt immagini. Quindi, come inserirlo?



Come aggiungere i meta tag in un sito WordPress

Postato in data giugno 8th, da Riccardo Esposito in Wordpress. No Comments

Uno dei problemi tipici di chi vuole realizzare un sito web da solo: come inserire meta tag senza impazzire. Sì perché questi elementi possono fare la differenza ma non sono semplici da gestire. Ovviamente mi riferisco a chi sta iniziando la propria avventura in questo mondo.

Non mi rivolgo a chi lavora da tempo nel settore del web marketing. Un webmaster esperto sa bene come aggiungere i meta tag in un sito web o in un blog, ma ne conosce anche l’importanza. I meta tag, infatti, sono legati al successo del tuo progetto e al buon funzionamento del portale. Puoi influenzare diversi elementi grazie a questi valori. Credo che sia giusto conoscerli meglio, non credi? Voglio iniziare dalla base, dalle domande più semplici.



Come realizzare un sito web da soli

Postato in data giugno 1st, da Riccardo Esposito in Wordpress. 4 comments

Questo è il passaggio chiave che riguarda molti utenti: è possibile realizzare un sito web da soli? Certo, il web permette di creare un progetto in completa autonomia. Gli strumenti sono alla portata di tutti e, per iniziare a lavorare, hai bisogno di pochi elementi: un hosting per ospitare i contenuti, un dominio che faccia da riferimento e un CMS. 

Sull’ultimo punto c’è un passaggio da aggiungere: non è indispensabile, ma un programma per gestire e creare i contenuti è diventato un punto di partenza essenziale per ridurre tempi e costi. Ma anche per ottenere un buon risultato, soprattutto se usi il CMS giusto per un determinato scopo. Vuoi creare un e-commerce? Scegli Magento o Prestashop. Hai bisogno di un portale? Drupal e Joomla potrebbero aiutarti.

WordPress, però, è un punto di riferimento per creare buona parte dei progetti. È perfetto per blog … Continua a leggere »



Guida per installare WordPress in locale

Postato in data maggio 29th, da Riccardo Esposito in Wordpress. 4 comments

Installare WordPress in locale è un passaggio decisivo per lavorare al meglio con il blog personale o il sito web aziendale. Il motivo è semplice: in questo modo puoi testare senza problemi tutte le combinazioni.

Il web vuol dire evoluzione. Quindi vuoi aggiungere plugin, provare nuove soluzioni grafiche, puntare verso sviluppi e attività fuori dalla norma. Però testare tutto questo mentre le persone visitano le pagine e leggono gli articoli non è il massimo. Anzi, rischi di avere dei problemi.

Ecco perché conviene montare una copia di WordPress offline e creare un blog sul computer. Esatto, sto parlando di avere il sito web sul quale vuoi lavorare a tua disposizione per qualsiasi test. E non ci saranno lamentele o malfunzionamenti registrati dal pubblico: basta installare WordPress in locale. Su Windows o Mac OS. 

Quali sono le strade da seguire per avere questo privilegio? Usare WordPress … Continua a leggere »



WordPress 4.8 e Gutenberg: il piacere di scrivere

Postato in data maggio 15th, da Riccardo Esposito in Wordpress. 8 comments

Buone notizie per il rilascio di WordPress 4.8: il 13 maggio è stata pubblicata la versione beta 1, mentre la versione stabile è fissata per l’8 giugno. Questo è il primo aggiornamento corposo del 2017 e, come sempre accade in questi casi, le novità in ballo dovrebbero essere interessanti. Soprattutto per chi scrive.

Con questo update, infatti, è previsto l’arrivo di Gutenberg, il nuovo editor di testo. Chi lavora da molto tempo su WordPress conosce i passi da gigante mossi da questo CMS per migliorare il lavoro di stesura dei contenuti. In un web sempre più complesso e articolato in ottica di content marketing, pubblicare un articolo sul blog vuol dire andare oltre l’attività di writing.

Considera le foto, ai video, al lavoro di linking interno. Negli anni WordPress ha introdotto novità eccelse per risparmiare tempo e ottenere risultati superiori. Pensa al drag … Continua a leggere »



Tutti gli elementi di una grande home page

Postato in data novembre 3rd, da Riccardo Esposito in Wordpress. No Comments

Qual è l’elemento che non può mancare in un progetto web e che deve essere curato fino allo sfinimento? La home page, la prima pagina del blog o del sito web. Il motivo è chiaro: questo è il punto di partenza per scoprire il tuo mondo, è la bussola per guidare il cliente verso le risorse.

La home page deve essere un manifesto, un esempio di chiarezza. Ma al tempo stesso devi avere tutte le informazioni utili per sfruttare l’attenzione del pubblico. Vero, non sempre le persone passano da questa pagina. Soprattutto se hai deciso di puntare sull’inbound marketing, ogni post del blog diventa una porta d’ingresso.

Buona parte del traffico, però, continua a passare dalla home page, che resta quindi uno dei punti di riferimento per il progetto. Non puoi ignorare l’importanza di questa risorsa, ecco perché ho deciso di riunire … Continua a leggere »




hosting

hosting