Come scegliere il miglior hosting per Prestashop?


Postato in data ottobre 24th, da Riccardo Esposito in Hosting. No Comments

Domanda sottile, ma soprattutto errata nella sua formulazione. Il motivo è semplice: non esiste una soluzione per scegliere il miglior hosting Prestashop. È impossibile dare una definizione chiara a questa esigenza, ma è piuttosto semplice dare dei riferimenti.

hosting prestashop

Prestashop è uno dei migliori CMS per e-commerce. Serve a creare un negozio online per portare la tua attività sul web e permette di vendere in ogni angolo del globo. Questo, almeno, in linea teorica.

La pratica è molto più difficile. Non è facile gestire un progetto di vendita on-line, soprattutto perché ogni dettaglio può fare la differenza. Ogni colore, ogni frase, ogni call to action può portare le azioni dei clienti verso un risultato o un altro.

Questo vale anche per la scelte dell’hosting Prestashop. Quale indicazione seguire? Come acquistare il miglior prodotto per la tua attività online? La soluzione è semplice, ecco i punti essenziali. E qualche accorgimento pratico.

Caratteristiche base dell’hosting Prestashop

A prescindere dalle varie sfumature che può avere un hosting Prestashop, ci sono una serie di caratteristiche tecniche da rispettare. Sono dei punti comuni che in ogni caso devi aver presente prima di fare la tua scelta.

Da un punto di vista dei server hai bisogno di Apache 1.3, Apache 2.x, Nginx oppure Microsoft IIS. Senza dimenticare il supporto a PHP 5.2+ e MySQL 5.0 o versioni successive.

Un consiglio importante lasciato proprio dalla community ufficiale di Prestashop: Durante la configurazione di PHP, chiedi al provider di impostare memory_limit su “64M” e upload_max_file_size su “16M”. Un altro requisito importante che per lavorare con il tuo e-commerce: avere un certificato SSL, fondamentale per accettare dati sensibili.

Il certificato, infatti, non solo protegge chi effettua le transazioni, ma comunica autorevolezza e fiducia al pubblico. Inoltre Google favorisce chi usa questo certificato sul proprio e-commerce. Da qualche tempo, infatti, l’SSL è un fattore di ranking per determinati siti web.

Per approfondire: HTTPS, le statistiche del web

Server veloci, risposta rapida

Una delle caratteristiche essenziali di un hosting Prestashop efficace: la velocità. Le pagine devono aprirsi nel minor tempo possibile, non puoi perdere secondi preziosi. Ogni attimo è decisivo, soprattutto per un e-commerce. Quindi devi assicurarti che l’hardware sia adeguato.

Server veloci

In particolar modo è importante che ci siano i nuovi dischi a stato solido (SSD) di default. In questo modo puoi offrire una buona base a chi svilupperà il sito. Chiaro, non è solo il server a fare la differenza: per avere un sito veloce devi lavorare sul codice e sulle immagini. Ma tutto parte con un hosting di qualità.

Assistenza presente

L’assistenza deve essere decisa, e tu devi affidare un e-commerce a un servizio competente. E presente. Quindi assicurati che ci sia un support specializzato sull’argomento Prestashop e che sia rapido nella risposta. Vuoi fare una prova? Manda una email alle 9 di domenica sera per chiedere informazioni: se la risposta arriva è un buon segno.

Sicurezza e backup

Un hosting per e-commerce deve avere delle caratteristiche chiare in termini di sicurezza. Perché uno shop online non è un sito qualsiasi, si tratta di uno strumento per monetizzare, per vendere dei prodotti o dei servizi. Soprattutto, è un luogo virtuale dove lasciare dati.

Quindi il tuo hosting deve avere delle caratteristiche precise. In primo luogo deve avere un backup giornaliero, se possibile con intervalli orari. In questo modo puoi avere tutto sotto controllo, puoi fare in modo che ogni modifica sia salva.

Di solito questa funzione è un servizio extra, con un costo in più rispetto al servizio base. In ogni caso la base di partenza è il backup giornaliero, praticamente irrinunciabile per un e-commerce.

Tutto questo senza dimenticare la sicurezza per il tuo e-commerce – dal firewall alla prevenzione contro i malware – e la garanzia di uptime. Ovvero la capacità di mantenere il sito web online, una garanzia importante per il tuo business.

Il downtime reiterato del sito web lancia dei messaggi allo spider di Google. Dei messaggi negativi. Non prendere sottogamba questo valore, ci sono dei tool come www.host-tracker.com per monitorare l’uptime dei siti web e quindi verificare l’affidabilità di un hosting sul campo.

Da leggere: perché il backup è indispensabile?

Risorse utili per l’e-commerce

Uno degli ultimi punti per definire un aspetto decisivo: le risorse dell’hosting devono essere adeguate all’impegno richiesto. Non risparmiare su questo punto, non acquistare un hosting incapace di mantenere il carico di traffico previsto.

O quello che potresti ottenere durante una campagna di advertising o Digital PR. Sarebbe un peccato investire tanto per far arrivare le persone su un sito non raggiungibile, non credi? Chiedi consiglio ai tecnici del servizio che vuoi scegliere, consulta il tuo account Google Analytics e valuta sempre la possibilità di effettuare un upgrade in qualsiasi momento.

Fai una ricerca online

Prima di scegliere il tuo hosting Prestashop devi lavorare su Google. E magari su Twitter. La strada è semplice: devi chiedere consigli a chi ha già attraversato questo punto prima di te. Quante persone hanno aperto un e-commerce con Prestashop? Centinaia, migliaia. E il web è pieno di recensioni, discussioni, opinioni lasciate sui forum.

Il tuo compito è semplice: valutare con cura. E non fermarti alla prima impressione. Molti lasciano recensioni negative a causa di errori personali e incomprensioni con il support. Stesso discorso vale per quelle positive: sei sicuro di chi elogia troppo un determinato servizio? Non puoi mai basarti sulla prima idea.

Hai scelto l’hosting per il tuo e-commerce?

Non è una scelta facile ma è necessaria. Non puoi iniziare la tua avventura se non acquisti un hosting, non puoi raggiungere le persone che vogliono i tuoi prodotti e servizi. Questa è la mia esperienza: fai le giuste ricerche prima di acquistare. Sei d’accordo?

Riccardo Esposito

Blogger per Serverplan, webwriter freelance e autore di My Social Web. Scrivo ogni giorno. Ho pubblicato un libro dedicato al mondo del blogging. Ah, l'ho già detto che scrivo?




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares
0