Come integrare Prestashop e WordPress


Postato in data dicembre 28th, da Riccardo Esposito in Ecommerce. 2 comments

L’e-commerce è un passaggio fondamentale per il tuo progetto. Puoi vendere i tuoi prodotti, e massimizzare gli obiettivi. Detto in altre parole, puoi aprire un negozio in ogni casa. Anzi, in ogni smartphone. Perché è sempre più comune usare il telefonino per acquistare online.
Come integrare Prestashop e WordPress
Stai progettando un e-commerce? Vuoi investire in questo settore? Perfetto, puoi scegliere diverse soluzioni. C’è Magento, perfetto per i progetti più impegnativi, ci sono anche diversi plugin per adattare WordPress o Joomla. E puoi anche sfruttare Drupal per aprire il tuo shop online. Poi c’è anche Prestashop, un CMS perfetto per creare e-commerce agili e di piccole/medie dimensioni.

Prestashop è una delle piattaforme migliori per aprire un e-commerce. Sai qual è uno dei punti di forza? La possibilità di integrare attraverso dei plugin – i famosi add-on di Prestashop – la tua attività di WordPress. Prima di iniziare rispondo a una domanda fondamentale.

Per approfondire: 7 moduli Prestashop per il tuo e-commerce.

Perché è importate avere un blog?

Perché il blog lavora sul piano dell’inbound marketing. Permette ai tuoi contenuti di farsi trovare anche da chi non cerca per forza prodotti commerciali, anche da chi non è ancora pronto all’acquisto.

Attraverso il blog puoi spingere il tuo e-commerce in modo indiretto, non solo proponendo link verso le schede prodotto, ma lavorando sulla brand awareness. Ovvero posizionando il tuo nome.
Come integrare Prestashop e WordPress
Con un blog puoi far conoscere il tuo brand, puoi fare in modo che le persone riconoscano in te un punto di riferimento per risolvere i propri problemi. O per sfruttare quello che stai vendendo in modo diverso.

Un articolo può essere usato per sponsorizzare un bene o un servizio anche senza citarlo. In modo indiretto. Ecco perché devi puntare all’integrazione tra Prestashop e WordPress.

Come integrare WordPress e Prestashop: tre soluzioni

Avere un blog WordPress nel tuo shop online. Oppure integrare un e-commerce Prestashop nel blog: questa è la soluzione che puoi mettere in pratica. Per integrare le due piattaforme puoi seguire le indicazioni che ho trovato nei documenti ufficiali di Prestashop che prende in esame tre alternative.

  • WordPress installato sull’URL principale e PrestaShop su un sottodominio/sottocartella.
  • PrestaShop installato sull’URL principale e WordPress su un sottodominio/sottocartella.
  • PrestaShop e WordPress installati separatamente.

Nell’ultimo caso il percorso è abbastanza semplice, la parte più difficile riguarda la semplice integrazione grafica dei due progetti. Scegli con cura il tema WordPress e fa’ lo stesso per Prestashop. Poi lavora sodo con la personalizzazione dei colori e delle linee grafiche. In entrambi i casi hai bisogno di un hosting per e-commerce, capace di rispondere alle esigenze di un progetto ampio.

Per approfondire: come migliorare il carrello del tuo e-commerce.

Sfrutta i plugin per fondere i CMS

Ci sono altre soluzioni per integrare WordPress e Prestashop: i plugin che permettono ai CMS di dialogare e di fondersi. Il primo e più famoso è Prestashop Integration, un plugin WordPress che permette di integrare nel tuo blog moduli e contenuti dell’e-commerce.

Ancora un altro plugin utile per l’universo WordPress? Ti consiglio Demomentsomtres Prestashop. D’altro canto anche Prestashop offre dei plugin utili per accogliere i contenuti del principale CMS dedicato al mondo del blogging. Ecco un elenco:

In questo modo puoi sfruttare la versatilità di Prestashop per creare e-commerce di piccole e medie dimensioni, ma anche la capacità di WordPress per creare, gestire e ottimizzare lato SEO i contenuti. Ma integrare WordPress in Prestashop è l’unica alternativa per avere un blog nel tuo e-commerce?

Fare blogging senza WordPress

Ci sono altre soluzioni utili per aggiungere l’elemento blogging nella tua attività di content marketing. Ad esempio, c’è l’add-on specifico di Prestashop per aggiungere un blog al tuo shop online. Questo plugin – Blog for Prestashop – ti permette di aggiungere un blog con ottime caratteristiche:

  • Ottimizzazione SEO.
  • Multilingua.
  • Tassonomie (tag e categorie).
  • Pagine autori.
  • Layout responsive.
  • Widget.
  • Compatibile con Schema.org.

Con questo plugin Prestashop puoi aggiungere un blog nel tuo e-commerce, e lo puoi integrare con dei temi studiati per integrare una sezione dedicata al lavoro di scrittura e pubblicazione.

Secondo te il blog è indispensabile?

Questi sono i metodi utili per integrare WordPress e Prestashop. Questa combinazione è utile per affiancare al tuo e-commerce un progetto di blogging capace di sviluppare contenuti di qualità. Una qualità che deve essere presente anche quando scegli il tuo hosting Prestashop: senza buone basi non vai lontano, anche se hai sviluppato una buona strategia di blogging. Sei d’accordo? Lascia la tua opinione nei commenti.

Riccardo Esposito

Blogger per Serverplan, webwriter freelance e autore di My Social Web. Scrivo ogni giorno. Ho pubblicato un libro dedicato al mondo del blogging. Ah, l'ho già detto che scrivo?




2 commenti su “Come integrare Prestashop e WordPress

  1. Ma secondo me é meglio woocommerce visto che da poco é diventato di Automattic. Prestashop ha ancora troppe lacune e per il cliente finale la curva di apprendimento é troppo alta

    • Ciao!

      Sicuramente Woocommerce è un’ottima soluzione, e vorrei approfondire questo discorso nei prossimi articoli (quindi grazie per il reminder). Tutto dipende, però, da quello che vuoi fare e dalla complessità del progetto. Certo, Prestashop è meno intuitivo di WordPress. Però è un CMS studiato per fare questo: l’e-commerce.

      Secondo te quali sono le lacune di Prestashop?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Shares