Vuoi conquistare il tuo pubblico? Crea relazioni!


Postato in data gennaio 2nd, da Riccardo Esposito in Social media. No Comments

Esatto, per essere un vero leader nel tuo settore devi creare relazioni. Devi anche fare una buona SEO, questo è vero, e devi creare una presenza online basata sull’affidabilità. Devi esserci, giorno dopo giorno: il tuo sito deve essere una presenza stabile.

relazioni

Un’azienda che si occupa di web hosting, VPS e server dedicati lo sa bene. L’affidabilità è importante in questi casi, ma non è tutto in un progetto web: se vuoi realmente dominare la tua nicchia (o comunque vuoi guadagnare un profilo considerevole) devi puntare sulle relazioni.

Ovvero devi creare una rete di contatti capace di sostenere le tue attività, ammortizzare eventuali cadute e spingere con forza le iniziative. Non è semplice perché queste dinamiche sono indipendenti, difficili da influenzare. Ma non è impossibile.

Un rapporto speciale

Le relazioni che crei con i clienti, ad esempio, sono speciali perché ti permettono di coronare il sogno di tutti gli uomini di marketing: conoscere il potenziale acquirente, raggiungere in ogni angolo del globo le persone che potrebbero desiderare il tuo bene o il tuo servizio.

Creare e curare le relazioni con i clienti, però, non è semplice. Il motivo: le persone conoscono le tue intenzioni. Sanno che vuoi “attaccare bottone” per un fine diverso, gli utenti riconoscono nella tua attività social l’intento commerciale.

La colpa spesso è racchiusa nel tuo modo di agire: linguaggio aziendalese, atteggiamento egocentrico, articoli dedicati solo alla propria immagine e alle offerte speciali. Ma soprattutto scarsa attenzione all’inbound marketing, ovvero a quella metodologia che punta a creare contenuti che si facciano trovare dai lettori.

I clienti vogliono leggere emozioni, vogliono materiale utile per risolvere i problemi e per approfondire temi utili: i redazionali dedicati ai tuoi prodotti migliori hanno vita breve. Le relazioni con i clienti si sviluppano sul piano paritario: le PMI hanno il vantaggio di poter ridefinire con semplicità il proprio brand in rete. Non c’è più l’azienda monolitica, non c’è più il logo e il brand: c’è la persona. E quando devi interfacciarti con un pari è più semplice creare relazioni.

Solo con i social?

Ora so cosa stai pensando: le relazioni con i clienti (ma anche con gli altri blogger e con gli influencer) si creano e si alimentano attraverso i social, ovvero attraverso mezzi rapidi e immediati che permettono agli utenti di creare conversazioni faccia a faccia. Questo è vero, ma ci sono altre strade per creare conversazioni solide.

Il lavoro quotidiano che svolgi sul blog aziendale è essenziale: creare dei contenuti di qualità per i tuoi lettori vuol dire instaurare un rapporto di fiducia con chi ti segue. Essere presente nei commenti quando fai customer care, quando rispondi alle domande delle persone che cercano soluzioni ai problemi, in realtà stai facendo un piccolo passo verso la leadership del tuo settore.

Ma non è sufficiente. Ancora oggi la newsletter è uno dei metodi migliori per creare relazioni, per rimanere in contatto con le persone che contano per il tuo business: lasciare la pubblica piazza per comunicare faccia a faccia vuol dire sfruttare ogni strumento delle moderne tecnologie del social web. Ecco le parole di Kissmetric:

Don’t be that putz. Sign up for MailChimp. It’s free. You have no excuse. An opt-in mailing list is the backbone of the whole system. It’s by far the most effective way to stay in touch with your true fans. Remember, staying in direct regular contact with true fans is your ultimate goal considering all the work you are about to do.

La mia idea è questa: lavorare sulle relazioni è importante, ma le relazioni non si concludono semplicemente chiacchierando su Twitter o rispondendo ai commenti. Certo, le interazioni sui social sono importanti ma devi puntare a una fidelizzazione completa. Una fidelizzazione che va dal pubblico (social) al privato (newsletter) e viceversa.

Sei d’accordo?

Riccardo Esposito

Blogger per Serverplan, webwriter freelance e autore di My Social Web. Scrivo ogni giorno. Ho pubblicato un libro dedicato al mondo del blogging. Ah, l'ho già detto che scrivo?




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares